Eventi. ACI Rally Italia Talent 2022 sceglie Suzuki

Suzuki sarà l’Auto Ufficiale della nona edizione di ACI Rally Italia Talent, la manifestazione che dà a tutti gli appassionati l’opportunità di partecipare gratuitamente a un vero rally come piloti o come navigatori.
Le selezioni degli aspiranti rallisti prenderanno il via nel fine settimana in Sicilia, presso l’Autodromo di Pergusa (EN) e proseguiranno con altre otto tappe su buona parte del territorio nazionale. Il 23 e 24 aprile ACI Rally Team Italia farà tappa in Sardegna sulla Pista del Corallo. L’evento dedicato agli appassionati di motori ammette quest’anno al via chiunque abbia compiuto almeno 14 anni. Le iscrizioni sono aperte e 1500 persone hanno già provveduto alla pre-registrazione.

ACI Rally Italia Talent è pronto a iniziare una nuova avvincente stagione con Suzuki Swift Sport Hybrid nel ruolo di Auto Ufficiale. Oggi e domani si svolgerà presso l’Autodromo di Pergusa la prima delle nove selezioni regionali in programma.
La manifestazione dedicata agli appassionati di motori apre le porte e sono già più di 1.500 le persone che hanno registrato il loro nome con la pre-iscrizione ed è interessante notare come l’85% degli iscritti non abbia ancora compiuto 35 anni.
Per tutti l’obiettivo è di salire a bordo della hot-hatch di Hamamatsu, guadagnarsi l’accesso alle fasi successive ed essere infine ammessi alle finali per vincere la partecipazione gratuita a un vero rally valido per i Campionati o i Trofei titolati ACI Sport come piloti o come navigatori.
Una formula unica e inimitabile. Il segreto dell’enorme seguito di ACI Rally Italia Talent è ben sintetizzato dall’hashtag #rallypertutti che fa da slogan all’evento. Fedele al format originale ideato nel 2014 da Renzo Magnani, la manifestazione permette a chiunque di provare a guadagnarsi l’ingresso nel team RIT. Anche chi non ha mai corso, non ha mai avuto una licenza e non ha neppure la patente può mettersi in gioco e veder premiato il proprio talento. L’unico requisito richiesto ai “rittini” è di aver compiuto 14 anni, fermo restando che per i minorenni è necessaria la liberatoria dei genitori.
A giudicare i candidati sarà uno staff di esaminatori di alto livello, composto da rallisti di fama internazionale. A loro spetterà il compito di individuare i migliori delle categorie ACI Talent +14, Under 18, Under 23, Under 35, Over 35, Femminile, Licenziati Aci Sport e Non Licenziati, che potranno quindi gareggiare per una volta in veste di piloti e di navigatori ufficiali nella squadra di Rally Italia Talent.
Rally Italia Talent apre nuovamente le sue porte ai diversamente abili e offre loro l’opportunità di vivere da assoluti protagonisti la loro passione per i motori. Queste persone potranno affrontare tutte le prove di destrezza con una Swift Hybrid allestita dalla piemontese HandyTech con comandi speciali e provare così a sua volta ad avvicinarsi al mondo del Motorsport.

Swift Sport Hybrid, protagonista del RIT e scelta ideale. Swift Sport Hybrid è la scelta perfetta per il Rally Italia Talent. La sportiva compatta di Hamamatsu ha conquistato il pubblico che si è messo al volante e si è guadagnata sul campo la riconferma come Auto Ufficiale grazie anche a un’affidabilità eccezionale. I piloti hanno dimostrato di apprezzare la precisione di guida e le reazioni rapide e sincere a ogni comando, frutto di rapporti peso/potenza e peso/coppia tra i migliori della categoria. Swift Sport Hybrid ha una potenza di 129 cv e una coppia di 235 Nm, con una massa di soli 1.020 kg, caratteristiche che la rendono perfetta per fare emergere le qualità di ogni pilota e per permettere ai rallisti in erba di affinare le loro doti.

Il programma di ACI Rally Italia Talent 2022. Gli scenari in costante evoluzione e la volontà di poter garantire le adeguate misure di prevenzione e sicurezza a tutti gli iscritti così come allo staff fanno sì che la stagione inizi con alcuni appuntamenti ancora da fissare.
Dopo il weekend inaugurale di Pergusa si svolgeranno altre otto selezioni, la successiva alla Sicilia si terrà il 23 e 24 aprile presso la Pista del Corallo di Alghero in Sardegna.
Per le restanti sette tappe sono state al momento individuate solo le località, che saranno Monza, Imola, Viterbo, Ugento, Busca, Jesolo e Battipaglia.
Al momento non è possibile indicare ancora se l’ordine di svolgimento sarà esattamente quello riportato né se tra la data della Sicilia e quella della Sardegna si terranno altre selezioni.
Per restare informati sugli sviluppi relativi al calendario è consigliabile consultare la pagina Facebook di Rally Italia Talent, che viene aggiornata in modo tempestivo.
Per iscriversi alle selezioni ci si deve invece collegare al sito https://www.rallyitaliatalent.it/ e compilare l’apposito modulo online. L’iscrizione è gratuita per i giovani fino a 16 anni, mentre per tutti gli altri il costo è di 75 Euro, una quota che comprende già un’assicurazione che non prevede franchigie per eventuali danni provocati accidentalmente all’auto.
La sicurezza in primo piano. ACI Rally Italia Talent ha a cuore la sicurezza sotto ogni punto di vista, su strada, in pista e nell’ottica del contenimento dei contagi da Covid-19. Ogni appuntamento si svolgerà quindi seguendo un protocollo concordato con ACI, che prevede l’igienizzazione sistematica dell’abitacolo delle vetture dopo ogni utilizzo, la presenza di paratie in plexiglass nell’abitacolo, l’uso delle mascherine e il rispetto del distanziamento durante tutte le attività. Secondo le disposizioni vigenti, agli eventi potranno accedere soltanto i concorrenti, muniti di green pass rafforzato.

Fonte e foto: ufficio stampa Suzuki Italia

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Christmas Tuning: l’8 dicembre a Villacidro

A Villacidro, giovedì 8 dicembre, il Centro Commerciale Sant’Ignazio ospiterà l’evento Christmas Tuning. Previste le categorie Expo, Spl, Scarico e Audio. L’inizio di Christmas Tuning,

error:
Torna su