Al via il quinto round del Campionato Italiano Minimoto

Finita la pausa estiva per il Campionato Italiano Minimoto si riparte dall’Umbria che ha già recentemente ospitato il Campionato Interregionale e dove si coglierà l’occasione per accogliere i quattro Campioni Europei Alessandro Souchet, Mattia Giraldi, Luca Rizzi e Leonardo Lapadula.
Il Circuito Le Querce, situato nel cuore della Valnerina in prossimità del Parco nazionale dei monti Sibillini, è un tracciato spettacolare che alterna salite e discese creando un tracciato molto tecnico. 901 metri che richiedono una guida fluida e tecnica mettendo alla prova la capacità dei piloti ad affrontare al meglio il saliscendi umbro.
Ottima riposta da parte dei piloti che anche qui saranno oltre 90 divisi tra le classi Polini Junior A, Junior B, Junior C, Open A, Open B e Gentlemen.
Nella Polini Junior A Alessandro Souchet è in testa alla classifica generale con 162 punti seguito in seconda posizione da Maicol Colazzo con 136 punti e in terza posizione da Matteo Castiglione con 129 punti. Gianluigi Muscillo si presenterà come neo capo classifica Junior B con 135 punti, seguono Alessandro Lora attardato di sole tre lunghezze con 132 punti e Marco Macciaroni con 128 punti. Sette vittorie su otto gare per Luca Rizzi che è in vetta alla classifica Junior C con 180 punti, Nicolas Ricco è secondo con 137 punti e Vincenzo Di Veroli terzo con 124 punti. Leonardo Martinazzi guida la classifica Open A con 150 punti. Tenteranno di strappargli più punti possibili Mattia Lanzi a quota 121 punti e Leonardo Lapadula lanciassimo con tre vittorie nelle ultime quattro gare risalito dal sesto al terzo posto in campionato con un totale di 111 punti. Nella Open B Thomas Tamagnini conta ben 178 punti e ha un vantaggio di 38 lunghezze su Matyas Palka fermo a 140 punti, terzo il campione 2020 Luca Fabris con 109 punti.
Previsto un evento speciale venerdì 9 settembre alle ore 19.00 presso il Santuario di Santa Rita per la benedizione dei piloti che verrà tenuta dal Rettore del Monastero di Santa Rita da Cascia.
Venerdì tutti i partecipanti scenderanno in pista per i primi turni di prove libere, in mattinata i piloti della Polini Junior A riceveranno il motore a seguito dell’estrazione in modo da garantire pari opportunità e prestazioni a tutti i partecipanti. Sabato mattina sono in programma altri quattro turni di prove libere seguiti dalle due qualifiche che decreteranno i poleman di giornata, i quali verranno premiati alle Liqui Moly pole position con il partner FMI che metterà a disposizione un kit di prodotti per i primi tre piloti di ogni categoria. A seguire la PMT Tyre Lottery con l’estrazione per tre fortunati vincitori di un treno di gomme, di una gomma posteriore e di una gomma anteriore. Domenica mattina warm up per tutti e via alle doppie gare dalle 10.20 alle 15.50.
I partner della Federazione Motociclistica Italiana Liqui Moly, Just 1, XL Moto, Polini, PMT Tyres, Selettra, CS Engine, GHR, M2, RXP e Tecno Moto saranno impegnati nel supportare tutti i piloti e team accreditati quali EDR, Giampy team, M2 reparto corse, MTA, Motor Park, R.B. racing team, RP racing team, Scuderia Valla, S.M.C., Team Space, Team #57, DPS Racing e Totò racing.
Fonte e foto: ufficio stampa

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

CIV 2023: comincia tutto da qui

Presentata al Motor Bike Expo la nuova stagione di quell’ampio progetto di crescita del talento che è il CIV, testimoniato anche dalla consegna a Vuono,

error:
Torna su