Campionato Italiano Rally Asfalto. Rally della Marca: shakedown in corso

Il terzo round del CIR Asfalto inizia a muovere i primi giri nei test sul tratto di 2,1 km in località Combai. Un riscaldamento in vista del doppio giro sulla prova “San Lorenzo” programmato, questa sera, per la prima parte di gara.
Il 38° Rally della Marca Trevigiana è in fase di riscaldamento con lo shakedown in corso dalle ore 9.00 a Minane, precisamente a Combai. Un tratto classico di asfalto, lungo 2,100 km, che mancava da qualche anno e stavolta è tornato ad ospitare i test preparativi, con le vetture in assetto da gara. Tra i 91 equipaggi iscritti sono tutti confermati i protagonisti di questo terzo atto del Campionato Italiano Rally Asfalto, che stanno iniziando a prendere la mano con le strade del Prosecco in vista delle due prove programmate per questa giornata iniziale del venerdì. In serata infatti verrà affrontata per due passaggi la stessa prova “San Lorenzo”, nuova nel pacchetto del Marca, lunga 8,51 km.
La PS1 verrà proposta in diretta su ACI Sport TV dalle ore 17.54, mentre la seconda verrà affrontata in notturna con partenza dalle ore 21.28.
I primi segnali dallo shakedown mostrano già in confidenza sia i due alfieri del CIRA sulle World Rally Car, ovvero Luca Pedersoli su Citroen DS3 con il tempo di 1’17.2 al secondo passaggio e Corrado Fontana su Hyundai i20 in 1’17.4 al suo quinto giro, che i veneti su Skoda Fabia Rally2 Marco Signor in 1’17.5 e Alberto Battistolli, il pilota di ACI Team Italia fuori classifica per il tricolore, primo a scendere sotto il muro di 1’17’’ con il miglior crono in 1’16.8. Chiaramente, si tratta solo di dettagli che non fanno classifica, aspettando il via.
Fonte e foto: ACI Sport

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Tutto pronto per La Marca Classica 2022

Definiti gli ultimi dettagli per la manifestazione organizzata da ACI Treviso nella duplice formula della regolarità classica, valevole per il Campionato Italiano, e regolarità turistica.

error:
Torna su