Campionato Italiano Rally Auto Storiche: Farris-Pirisinu pronti per il XXXIV Rallye Elba Storico

Sergio Farris al settimo appuntamento nel Campionato Italiano Rally Auto Storiche al XXXIV Rallye Elba Storico valevole anche per il campionato europeo FIA European Historic Rally Championship. Dopo uno strabiliante 26° Rally Alpi Orientali, svolto lo scorso 2/3 settembre, il pilota sardo è carico più che mai per la sfida al 4° Raggruppamento. Al suo fianco ci sarà il ritorno di Giuseppe Pirisinu, Delegato/Fiduciario Aci Sport Sardegna. Il pilota sassarese sarà al volante della sua fida Porsche 911 Rs Gruppo B del Team Guagliardo. Diamo appuntamento al prossimo fine settimana, 22, 23 e 24 settembre, sulle bellissime prove speciali dell’Isola d’Elba, valevole per il C.I.R.A.S. e per il Campionato Europeo FIA. La manifestazione è riservata alle auto storiche: i suoi percorsi tecnicissimi, veloci, lunghi, incastonati in un panorama unico rendono l’appuntamento Europeo immancabile per tutti i piloti. Giovedì si parte con le Verifiche tecniche e sportive, la sera alle 20 si parte con l’unica Speciale in Notturna, poi il venerdì con le 5 prove speciali ed il sabato con le restanti 4.

Sergio Farris carico più che mai per un fine stagione che si prospetta ricco di colpi di scena per il pilota Sassarese impegnato quest’anno in svariati fronti, con la Lola Fa30 del Team Dalmazia in Salita, col Porsche 911 Rs Gruppo B del Team Guagliardo e novità da scoprire per il prossimo 7/8 Ottobre al Rally Terra Sarda con le auto da rally moderne, quest’ultima valevole come C.R.Z. con l’opzione di qualificarsi in finale. Il forte driver portacolori dell’AC di Sassari, già 9 volte campione Italiano in salita, affronta per la prima volta una stagione rally su un Porsche 911 mai guidato prima, preparato dal Patron Mimmo Guagliardo, pluricampione e manager vincente.
La sfida del nuovo alfiere della scuderia RO Racing di Rosario Montalbano, si giocherà punti importanti dopo, quelli conquistati all’Alpi Orientali alla sua settima gara in assoluto su un Porsche da rally.

Sergio Farris dichiara: “sono carico ma demotivato, nello scorso Alpi Orientali siamo andati discretamente bene tranne nella terza prova speciale dove siamo rimasti senza interfono, in compenso stiamo comunque dimostrando il nostro valore. Dopo 5 gare con un auto nuova e soprattutto in una disciplina per me totalmente nuova, non possiamo permetterci ulteriori errori, abbiamo già acquisito punti in meno perché purtroppo abbiamo fatto una gara in meno nel primo girone, se no il campionato l’avremmo già chiuso. Si è vero, abbiamo anche 150 cv in più, ma abbiamo 200 kg in più rispetto alla concorrenza, oltre a una notevole esperienza in meno nei rally. Però penso che il nostro progresso sia sempre continuo visto che siamo comunque primi di classe e di gruppo B, secondi di 4° Raggruppamento, secondi nell’Assoluta Under40, e settimi nell’assoluta C.I.R.A.S. Peccato che i punti di Raggruppamento si prendono in base al numero dei partecipanti, visto l’elenco iscritti dell’Elba possiamo anche stare davanti a chiunque ma prenderemo comunque punti in meno alla concorrenza, non la reputo una cosa giusta, sarebbe più corretto dare ulteriori punti in base alla classifica finale”.
Giuseppe Pirisinu dichiara: “Cercheremo di fare del nostro meglio, ho già corso il Rally dell’Elba diversi anni fa e non sarà sicuramente una gara facile sia per le prove speciali sia per la possibilità di cambi repentini del meteo. Siamo consapevoli che ormai il 4 raggruppamento è nelle mani di un veterano delle storiche, proveremo a confrontarci con chi attualmente concorre nel campionato Europeo cercando di capire sempre di più il nostro livello, con l’idea di migliorarci e crescere”.

Campionato Italiano Rally Auto Storiche 2022: 11/12 marzo Rally delle Vallate Aretine, 8/9 Aprile Costa Smeralda, 6/7 Maggio Targa Florio, 28/29 Maggio Rally Campagnolo, 17/18 Giugno Rally Lana, 3/4 Settembre Rally Alpi Orientali, 22/23 Settembre Rally Elba, 13/14 Ottobre Rally Sanremo.
Fonte: ufficio stampa | Rif. Francesco Lai
Foto: ufficio stampa

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

error:
Torna su