Ciclismo. Vittorie per Pili, Olla, Mascia e Moi

A Ittiri Nicolò Arrighetti vince Strade Sarde 2022. Successi rosa per Perdisci, Evaristo, Manunta, Saravo e Putzolu.
Strada. Finisce nella bacheca personale di Nicolò Arrighetti (nella foto sotto) portacolori del team Gs Massì Supermercati Terranova, l’edizione 2022 di Andalas Strade Sarde, la gara ciclistica regionale riservata quest’anno alle categorie Juniores e Under 23, organizzata dalla Asd Cannedu Ittiri Antonio Manca, con il sostegno della Unione dei Comuni del Villanova. Sui 95 km di tracciato, suddivisi in sette settori in relazione al fondo (ciottolato, lastricato, sterrato, asfalto e cemento), circa 70 partecipanti e ben 7 team in arrivo dalla penisola hanno dato vita a una gara avvincente. Dopo la partenza da piazza Odeon a Ittiri, i corridori hanno attraversato i centri di Romana, Padria, Mara. La gara è stata combattuta sino all’ingresso di Ittiri. Sul lastricato di via Cavour, penultimo settore della sfida, l’atleta della Gs Massi Terranova, con altri tre inseguitori, è stato bravo a dare lo sprint finale, chiudendo la gara in 2 h47’06”. Sul secondo e terzo gradino del podio, rispettivamente, Pietro Ferrari (Ciclistica Rostese) e Davide Signoretto (Biesse Carrera). Miglior sardo è stato, Mauro De Vita, ex Terranova, oggi portacolori della Polisportiva Tripetetolo.

Cronometro. L’intenso fine settimana ha premiato anche l’organizzazione della SC Terranova, che domenica ha messo in piedi, con ben 140 partenti, il campionato regionale di cronometro individuale. Qui i successi, in un tracciato fortemente condizionato dal vento, sono andati a Gabriele Pili (che ha chiuso dietro ad Arrighetti ma primo tra i sardi), Nicola Olla e Matteo Mascia, che hanno portato a casa i titoli assoluti nelle varie categorie. Nel femminile successi, invece, per Arianna Perdisci, Michela Evaristo e Marcella Manunta.


Fuoristrada. Non sono mancati numeri e qualità, neppure nella 8^ edizione della Gran Fondo La Via dell’Ossidana-Is Trebinas disputatasi, sempre domenica, a Pau. Qui, a salire sul gradino più alto del podio nella Marathon da 63 km è stato Marco Serpi (Arkitano Mtb Club, foto sotto), mentre nella Point to Point il successo è andato a Matteo Moi (Sinnai Mtb). Nel femminile i successi sono andati, rispettivamente, a Raffaela Saravo (Ajo Ergen Team) e a Silvia Putzolu (I due Leoni Sant’Antioco).

Enduro. Partecipazione ed entusiasmo anche a Gavoi, per la 1^ tappa del campionato di Enduro Regionale. La manifestazione, organizzata domenica dalla locale Bikin’Gavoi, ha visto al via oltre 50 specialisti. Il successo assoluto è andato a Francesco Boi (Crossbike), davanti a Francesco Di Cesare (ASD Olbia Racing Team) e Federico Mongittu (Pulsar ASD).
Fonte e foto: Mauro Farris | Ufficio Stampa FCI Sardegna

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
continua con gli

Articoli Correlati

error:
Torna su