Il 20° Rally di Caltanissetta e del Vallone promette spettacolo

90 equipaggi  sono pronti a darsi battaglia per l’ultimo appuntamento del CRZ e del Campionato Siciliano, che andrà in scena domani 22 ottobre e domenica 23. Cinque le vetture della classe regina R5, che impreziosiranno la gara, ma sono tante le sfide appassionanti nelle varie categorie dove spiccano i nomi dei piloti di casa.
Sarà un’edizione da ricordare la ventesima del Rally di Caltanissetta, in programma il 22 e 23 ottobre non solo per il prestigioso anniversario, ma anche per l’interessante livello degli equipaggi iscritti che andranno a caccia degli ultimi punti disponibili per le classifiche della Coppa Italia 8^ zona e del Campionato Siciliano. Da un lato la possibilità di staccare gli ultimi pass per la Finale della Coppa Italia in programma a Pico il 5 e 6 novembre, dall’altro l’ultima chance per scalare le classifiche della serie regionale, promossa dalla Delegazione Aci Sport Sicilia.
Il parterre dei protagonisti è davvero importante a cominciare dagli equipaggi della classe regina fra cui spiccano i vincitori della scorsa edizione, i beniamini di casa, Roberto Lombardo e Alessio Dario Spiteri che quest’anno avranno a disposizione la versione Evo della Skoda Fabia R5 per replicare il successo del 2021.
A sfidarli tutti con vetture dello stesso marchio boemo, ben quattro equipaggi di alto profilo. Nell’ordine: i campioni Turchi in carica Burak Cucurova e Burak Ackai, il mussomelese Paolo Piparo e  Francesco Pitruzzella, Tullio Luigi Versace e Simone Crosilla, nonché l’equipaggio composto dalla lady  madonita  Elisabetta Franchitta e Rosario Merendino. Sempre in gruppo R2NC, ma con una Peugeot  207 Super 2000 Salvatore Di Benedetto e Giovanni Barbaro, mentre particolare attenzione agli agrigentini  Maurizio Mirabile e Calogero Calderone che saranno sulla bellissima Renault Allpine A 110 di gruppo RGT.
Saranno tre gli equipaggi che si sfideranno con le Super 1600: Biagio Mingoia e Giovanni Lo Verme su una  Fiat Punto, Giuseppe Gianfilippo coadiuvato alle note dall’esperto Sergio Raccuia e Carmelo Mattina con Ivan Rosato su  Renault Clio.
Appassionante come sempre la sfida fra i giovani della classe Rally 4 dove desta particolare interesse il confronto palermitano fra Ernesto Riolo con alle note Maurizio Marin e Rosario Cannino con Giuseppe Buscemi, che sono in lotta per la Coppa di classe nel Campionato Siciliano. Di rilievo anche la partecipazione di Nazareno Pelliteri e Michele Lo Monaco con la Renault Clio di classe A7. Mirano anche alle piazze di vertice i protagonisti della classe A6: in particolare i nisseni Salvatore Lo Cascio con Michele Castelli e l’equipaggio composto dal mussomelese Salvatore Pio Scannella e dal madonita Francesco Galipò.
Sempre affollata la classe N2 dove, fra i piloti che sicuramente potranno essere protagonisti, figurano Giuseppe Scannella, Michele Spena ed Alessandro Marletta.
Al 20° Rally di Caltanissetta prenderanno parte anche 18 affascinanti auto storiche per definire le classifiche del Campionato Siciliano. Fra gli equipaggi più accreditati al via Giuseppe Musso e Massimiliano Alduina su una Porsche Carrera RS di 2° Raggruppamento, mentre disporranno di un modello 911 Sc di 4°  Raggruppamento della vettura di Stoccarda, Enzo Barcellona e Girolamo Catalano.
Sempre in 4° Raggruppamento tanta esperienza fra gli altri protagonisti con Gaspare Sollano e Pietro Alfano su Opel Manta 400, Fulvio Garajo e Vincenzo Giambertoni su  Renault 5 Gt Turbo e ancora Quintino Gianfilippo e Davide Monteleone su Opel Kadett Gsi.
Fonte e foto: Erregimedia

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

CIV 2023: comincia tutto da qui

Presentata al Motor Bike Expo la nuova stagione di quell’ampio progetto di crescita del talento che è il CIV, testimoniato anche dalla consegna a Vuono,

error:
Torna su