Moto. CIV: Pirro (Sbk) e Ferrandez (Moto3) vittoriosi a Misano

Mercandelli (SS&SSNG), Zannoni (600CIV), Pugliese (Premoto3) e Vannucci (SS300) gli altri vincitori nelle gare della domenica del round XLMoto.

Gare spettacolari e pubblico che finalmente ritorna sugli spalti. Le gare della domenica del round XLMoto sono iniziate con James Toseland che, intervistato sulla griglia di partenza della Sbk, ha sottolineato l’alto livello della categoria dovuto anche ai nomi dei piloti impegnati. Sempre in SBK, Michele Pirro (Barni Spark Racing Team Ducati) è tornato alla vittoria. Il campione in carica, scattato dalla pole, è andato a vincere gara2 del round XLMoto di Misano riuscendo ad avere la meglio sulla Yamaha Keope Motor Team di Niccolò Canepa. Con l’ex campione del mondo Endurance che ha provato nella parte centrale di gara a dar filo da torcere al rivale, salvo poi arrendersi al suo ritmo. Terzo gradino del podio per l’Aprilia Nuova M2 Racing di Alessandro Delbianco. Ancora una volta tre case diverse sui tre gradini del podio. La gara è partita in ritardo, e ridotta a 14 giri, a causa della bandiera rossa esposta per un contatto tra Alex Bernardi (Nuova M2 Racing Aprilia) e Lorenzo Zanetti (Broncos Racing Team Ducati) nel warmup lap. In classifica generale Canepa è in vetta con 36 p. seguito da Vitali (6° in gara) a 35 p. con Pirro a 29 p.
Spettacolo in Moto3, con il testa a testa tra Alberto Ferrandez (Gp Project 2 WP Factory Racing 2WheelsPoliTo) e Nicola Carraro (We Race-SM POS Corse BeOn). I due hanno dato vita ad un duello durato tutti e 16 i giri di gara, fatto di sorpassi e controsorpassi. Alla fine è stato lo spagnolo ad avere la meglio, ottenendo così la sua prima vittoria nella categoria. Carraro è stato poi penalizzato di tre secondi per track limit. Lotta agguerrita anche per il terzo gradino del podio, conquistato per soli 14 centesimi dal pilota Pata Talento Azzurro Cesare Tiezzi (AC Racing Team BeOn), bravo ad avere la meglio su Alessandro Sciarretta (SGM Tecnic BeOn). In classifica generale Ferrandez e Tiezzi sono in testa con 41 p. con Carraro a 31 p.
In SS&SSNG la vittoria è andata a Roberto Mercandelli (Team Rosso e Nero Yamaha), bravo a dare il meglio negli ultimi giri, rimediando così nel migliore dei modi alla caduta nella gara di ieri. Dietro di lui, seconda posizione per Stefano Valtulini (Gomma Racing Yamaha) con Nicholas Spinelli (Barni Spark Racing Team Ducat) che è riuscito al fotofinish a conquistare il terzo gradino del podio davanti a Massimo Roccoli (Promo Driver Organization Yamaha). Doppietta per Kevin Zannoni (8° in gara, Team Rosso e Nero Yamaha) nella 600CIV, con il due volte campione italiano Moto3 seguito sul podio anche oggi da Marco Bussolotti (10° in gara, Axon-Seven Team Yamaha) e Armando Pontone (11° in gara, Bike e Motor Racing Team Yamaha). In classifica generale nella SS&SSNG Valtulini comanda con 45 p. e Spinelli insegue con 35 p. mentre Roccoli è a quota 29 p. La classifica generale della 600CIV vede invece Zannoni in testa a 50 p. davanti a Bussolotti con 40 p. e Pontone con 32 p.
Bagarre a cinque in Premoto3, con i protagonisti racchiusi in meno di un secondo. A trionfare è stato Giulio Pugliese (AC Racing Team Brevo) bravo a spingere al massimo nelle tornate finali, con il compagno di team Leonardo Zanni secondo, entrambi piloti parte del progetto Pata talenti azzurri. La terza posizione è andata allo spagnolo Xavier Martinez Sosa (BucciMoto Factory) seguito da Edoardo Boggio (GP Project 2WP Factory Racing 2WheelsPoliTo) e Luca Agostinelli (M&M Technical Team). In classifica generale Zanni è leader con 45 p. davanti a Pugliese con 35 p. e Agostinelli con 31 p.
Doppietta per Matteo Vannucci in SS300. Weekend perfetto per l’alfiere AG Motorsport Italia Yamaha che ha inanellato pole, vittoria al sabato e bis alla domenica, rifilando oltre quattro secondi ai suoi inseguitori nella gara odierna. Dietro di lui bagarre per i restanti gradini del podio, con Leonardo Carnevali (Box Pedercini Corse Kawasaki) bravo ad avere la meglio su Oscar Nunenz Roldan (TMF Guerreri Racing Team Kawasaki) ed Emanuele Vocino (Prodina Racing Kawasaki). Il terzo posto è andato però a Vocino a causa dell’esclusione dello spagnolo per irregolarità tecnica. In classifica generale Vannucci è in testa con 50 p. davanti a Vocino con 36 p. e Rovelli (5° in gara) con 27 p.
Il CIV tornerà in pista il weekend del 7 e 8 maggio a Vallelunga.
App CIV. Disponibile la versione 2022 dell’App CIV, nella quale poter trovare live timing, classifiche e tutte le altre info utili del campionato. Un importante elemento per poter seguire al meglio il CIV 2022.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Christmas Tuning: l’8 dicembre a Villacidro

A Villacidro, giovedì 8 dicembre, il Centro Commerciale Sant’Ignazio ospiterà l’evento Christmas Tuning. Previste le categorie Expo, Spl, Scarico e Audio. L’inizio di Christmas Tuning,

error:
Torna su