Regolarità. L’edizione 2022 del Terre di Canossa è in partenza!

Salsomaggiore Terme, cuore del liberty italiano fra Motor Valley e Food Valley, accoglie gli equipaggi della XIIa edizione della gara di regolarità.
Come da tradizione la cittadina di Salsomaggiore Terme si riconferma cornice ideale per accogliere la partenza degli equipaggi del Terre di Canossa, l’esperienza di guida alla scoperta delle incantevoli Terre Matildiche. Cuore del Liberty italiano e collocata al centro di due eccellenze uniche al mondo, le celebri Motor Valley e Food Valley, Salsomaggiore Terme è pronta per dare il via alla gara di regolarità fra Emilia, Liguria e Toscana.
In occasione degli accrediti e delle verifiche sportive presso lo storico Grand Hotel Salsomaggiore, gli equipaggi europei ed internazionali sono giunti per ritirare i loro kit ed esporre i gioielli a quattro ruote in attesa della partenza ufficiale.
Alla sera i partecipanti si immergono nell’atmosfera fiabesca del Castello di Tabiano, costruito all’inizio dell’XI secolo e considerato uno dei più importanti monumenti di difesa dell’epoca feudale emiliana. In questo contesto storico e suggestivo, si assaporano i piatti tipici della cucina emiliana, conosciuta a livello globale e curata in occasione della serata di Gala dallo Chef stellato Massimo Spigaroli.
Venerdì 22 a partire dalle 8.00 le auto si schiereranno in Piazza Berzieri dove, al cospetto delle rinomate terme alle 8.30 sventolerà il tricolore e prenderà il via la gara. Partite dal centro di Salsomaggiore Terme le auto procederanno attraverso le dolci colline parmensi per arrivare a Borgo Val di Taro e raggiungere poi la pittoresca Porto Venere, patrimonio UNESCO insieme all’Isola di Palmaria, Tino e Tinetto. Anche quest’anno le vetture sfileranno di fronte ai velieri e ai sommergibili d’epoca della Marina Militare nell’Arsenale Militare di La Spezia per infine dirigersi verso Barga, nel cuore verde della Garfagnana.
Fonte: ufficio stampa Canossa Events
Foto: Courtesy of Canossa Events

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

error:
Torna su