Scuderie. La MRC Sport al Rallye San Martino di Castrozza

Il 9 e 10 settembre si è tenuta nella splendida cornice della Valle del Primiero la 42esima edizione del Rallye Internazionale San Martino di Castrozza, gara valida come tappa del Campionato Italiano WRC 2022. Due gli alfieri della MRC Sport, che erano in lizza in questa ormai storica competizione.
Gianmario Micheloni era, con Milena Danese sul sedile di destra, a bordo di una Peugeot 106 (nella foto in alto e sotto). “É stato un week end molto impegnativo – ha spiegato – ci tenevo a fare bene per la classifica di Coppa ma ho guidato male e ho fatto un sacco di errori, prendendo anche qualche rischio.

Purtroppo questo mi ha impedito di essere competitivo per le prime posizioni e alla fine ho chiuso terzo di classe: per la prestazione di sabato, è stato il massimo a cui potessi ambire. Sono contento comunque di aver partecipato e portato a termine la gara; al San Martino si respira sempre un aria speciale. Ringrazio come sempre il Team Galiazzo per l’assistenza, la mia navigatrice Milena ed MRC Sport per il supporto”.

Con lui anche il compagno di scuderia Richard Galiazzo, che aveva Manuel Lazzer al road book, sempre su Peugeot 106 (nella foto sopra e sotto). “Il Rally di San Martino non si smentisce mai, è sempre una bellissima gara – è il commento dello stesso Galiazzo – noi avevamo preso le note molto bene ed eravamo pronti per una bella gara. Nella notturna di venerdì abbiamo fatto molto bene, così come nella prima prova speciale del sabato, dove abbiamo registrato il secondo posto in una classe con nove vetture. Nella seconda abbiamo avuto una piccola rogna meccanica subito risolta, ma purtroppo nella terza la frizione ci ha lasciati e siamo stati costretti al ritiro. Peccato perché avevamo dimostrato che i tempi c’erano e che potevamo essere competitivi. Pazienza, ci rifaremo alla prossima. Intanto devo ringraziare il mio navigatore, Manuel, i nostri fantastici meccanici e la nostra scuderia MRC Sport”.
Fonte: Piergiorgio Grizzo | ufficio stampa

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

CIV 2023: comincia tutto da qui

Presentata al Motor Bike Expo la nuova stagione di quell’ampio progetto di crescita del talento che è il CIV, testimoniato anche dalla consegna a Vuono,

error:
Torna su