Spettacolo GR Yaris Rally Cup alla Adriatic Champions Race: vince Jacopo Facco

GR Yaris Rally Cup: quattro “nomi” tra coloro che hanno contrassegnato le vicende delle prime due edizioni del trofeo, si sono sfidati nella esclusiva kermesse in provincia di Venezia, dalla quale è emerso vincitore di forza il neo-Campione “under 25” del trofeo, su Thomas Paperini.
Il vincitore si è aggiudicato la tassa di iscrizione alla GR Yaris Rally Cup 2023.
GR Yaris Rally Cup, sotto i riflettori della prima scena, alla prima edizione della “Adriatic Champions Race” di Jesolo, in Veneto, nel fine settimana appena passato, una kermesse che ha segnato il ritorno in grande stile delle “classiche” di fine stagione, dove sport e spettacolo si fondono creando sensazioni uniche.
Teatro della sfida è stata la pineta della cittadina in provincia di Venezia, una delle più esclusive località balneari dell’Adriatico dove, sul circuito di km. 1,750, in una gara ad inseguimento con due vetture in contemporanea e con due traguardi diversi, tra i tanti “nomi” del rallismo di alto livello GR Yaris Rally Cup ha proposto le sfide per quattro dei suoi trofeisti.
Dopo numerose batterie di qualificazione, si è arrivati al duello finale, quello tra il giovane veneto Jacopo Facco, Campione “under 25” e Thomas Paperini, il toscano che invece il Trofeo lo ha vinto. Per l’intero week end era stato proprio il neo-Campione pistoiese a dettare leggere, dando sentore di un a sfida che poteva andare a senso unico, ma l’argento vivo del giovane Facco ha poi avuto la meglio, con il rodigino autore di una notevole progressione di sensazioni alla guida della GR Yaris e di riscontri cronometrici che lo hanno portato al successo. Un successo che ha suggellato una stagione, la sua prima da rallista, davvero da grandi firme.
Seconda posizione quindi andata a Paperini mentre il suo conterraneo Alex Ciardi ha chiuso al terzo posto sopravanzando il valtellinese Marco Gianesini.
Nella foto: Jacopo Facco in azione (foto di Max Ponti)
Fonte: GR YARIS RALLY CUP TOYOTA GAZOO RACING ITALY Ufficio stampa Alessandro Bugelli, Gabriele Michi

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

error:
Torna su