WRC Croatia Rally 2022: un evento emozionante

Lo spettacolo è finito. Una conclusione emozionante per il WRC Croatia Rally 2022! Il più grande evento sportivo e uno degli spettacoli sportivi più seguiti al mondo ha chiuso con successo il sipario. Immagini straordinarie della Croazia sono state trasmesse in tutto il mondo. Il WRC Croatia Rally è stato seguito in diretta TV in più di 150 paesi in tutto il mondo. Negli ultimi quattro giorni la Croazia ha dimostrato ancora una volta di possedere le capacità e le qualità per ospitare non solo i migliori equipaggi di rally del mondo, ma anche gli eventi sportivi più seguiti. Le migliori stelle del rally, un totale di 63 equipaggi provenienti da 24 paesi, hanno corso per oltre 1.600 km in 20 prove speciali attraverso la contea di Zagabria, la contea di Karlovac, la contea di Krapina-Zagorje, la contea di Primorje-Gorski Kotar e la contea di Varaždin, con un enorme sostegno di tifosi da tutto il mondo che sono arrivati al WRC Croatia Rally 2022, mentre i meccanici delle migliori squadre del mondo hanno mostrato le loro conoscenze e abilità al pubblico del Service Park di Zagabria.
Il WRC Croatia Rally 2022 è uno dei 20 eventi sportivi più visti al mondo, il più grande spettacolo sportivo e uno degli eventi sportivi più attraenti in Croazia, nonché la più grande gara di rally in Croazia di sempre. Circa 2.000 partecipanti alla gara, inclusi piloti e personale di supporto, erano a Zagabria durante la scorsa settimana. Più di 200 giornalisti stranieri e troupe televisive hanno seguito l’evento dal vivo. Il WRC Croatia Rally è stato trasmesso in diretta dalla Croazia in più di 150 paesi in tutto il mondo, mentre il WRC è visto regolarmente da oltre 865 milioni di persone all’anno.
Daniel Šaškin, Presidente del Comitato Organizzatore del WRC Croatia Rally ha ringraziato tutti i partner e i fan per il loro supporto, la sua squadra e il gran numero di volontari per il loro impegno: “Ringrazio tutta la squadra, hanno fatto un lavoro fantastico in tutti i segmenti ne è valsa la pena. Grande entusiasmo e amore per il rally, nonostante le numerose sfide, comprese le condizioni meteorologiche anche estreme durante una parte della competizione, ma lottando fino alla fine e dettata dalla preoccupazione per l’incolumità dei concorrenti e degli spettatori allo stesso tempo, siamo stati finalmente incaricati dalla FIA di cancellare comunque una prova speciale. Grazie a prove molto attraenti e impegnative, l’edizione di quest’anno del WRC Croatia Rally è stata resa emozionante e impegnativa sia per i concorrenti che per gli spettatori fino alla fine. Per fortuna abbiamo avuto un’altra gara molto incerta fino alla fine, la parte sportiva è stata molto ben fatta e ne siamo molto felici. Il vincitore Rovanperä ha mostrato molta abilità, saggezza e compostezza, e una volta che si sarà seduto sul trono, penso che rimarrà lì per molto tempo. Tutto questo ci lascia concludere, con grande piacere e orgoglio, che c’è un altro WRC Croatia Rally di successo alle nostre spalle. Soddisfatti e contenti, i concorrenti hanno già annunciato l’intenzione di tornare l’anno prossimo, mentre le bellissime immagini della Croazia hanno fatto di nuovo il giro del mondo e ci hanno messo nella migliore luce possibile”, ha concluso emozionato Šaškin.

Tomislav Družak, Segretario di Stato per lo Sport, ha dichiarato con entusiasmo durante la cerimonia di chiusura: “Il più grande evento sportivo in Croazia è stato completato con successo, spero che questo possa essere l’inizio di una buona e lunga tradizione. Una bella immagine della Croazia come grande organizzatore, paese sicuro e destinazione attraente è stata inviata al mondo. L’immagine che inviamo all’inizio della stagione turistica è anche un invito a tutti coloro che potrebbero ancora esitare a visitare la Croazia per venire a goderne la bellezza e i prodotti turistici”.
Davorin Štetner, Presidente della Federazione Croata di Auto e Karting, è stato travolto da un sentimento di appagamento durante la cerimonia di chiusura: “Un sorriso dopotutto, davvero una grande felicità e soddisfazione perché tutto è filato liscio senza problemi. Questo è davvero un grande festival di sport motoristici e un enorme vantaggio economico per la Croazia. Anche quest’anno la competizione è stata caratterizzata da un finale emozionante e teso e spero che questo continuerà a essere un segno distintivo del Rally di Croazia. L’organizzazione è stata impeccabile, era chiaro che avremmo potuto ospitare facilmente un numero così elevato di persone. Ringrazio tutti i volontari e tutte le persone che hanno partecipato a questa gara, i vigili del fuoco, la polizia, i servizi di emergenza, i nostri dirigenti sportivi della Federazione Auto e Kart, le società organizzatrici, tutti coloro che hanno contribuito a rendere questa gara uno spettacolo . Ho parlato molto con Michèle Mouton e i capi delle grandi squadre e l’opinione comune è che il Croatia Rally sia un buon evento, a loro piace venire in Croazia e vedono questa competizione nel calendario del Campionato del Mondo Rally a lungo termine. D’altra parte, i concorrenti menzionano la parola “difficile” e questa è una combinazione perfetta. Credo che il WRC Croatia Rally rimarrà a lungo in Croazia”.
Informazioni sul WRC Croatia Rally. Il WRC Croatia Rally si è svolto dal 21 al 24 aprile in 20 interessanti prove speciali attraverso cinque contee croate: la contea di Zagabria, la contea di Karlovac, la contea di Krapina-Zagorje, la contea di Primorje-Gorski Kotar e la contea di Varaždin; mentre la partenza cerimoniale, il traguardo e il parco servizi si trovavano a Zagabria. Secondo le aspettative degli organizzatori, quest’anno si è registrato un record di spettatori in uno dei più grandi eventi sportivi del Paese di sempre. I fan hanno anche potuto posare gli occhi sulla nuova generazione rivoluzionaria di veicoli ibridi Rally1, presentata per la prima volta all’inizio della stagione. Grazie all’ottima organizzazione degli sport e dei contenuti collaterali della gara, inclusa anche la tutela ambientale, la Croazia è stata più volte citata, ed è stata una vera sorpresa nel calendario del WRC. Così, dopo l’ottima valutazione generale, l’organizzatore ha avuto l’opportunità di firmare un contratto triennale per organizzare questo spettacolo. Insieme a numerosi partner, unità di governo locale, enti turistici e altre istituzioni, l’importanza e il successo di questo evento è stato riconosciuto anche dal governo della Repubblica di Croazia e dalla città di Zagabria, che hanno deciso di cofinanziare l’organizzazione del concorso nel 2022 e negli anni successivi.
Il WRC (World Rally Championship) è la competizione automobilistica più popolare al mondo oltre alla F1. Viene regolarmente trasmesso da oltre 250 emittenti TV e visto da circa 836 milioni di persone in tutto il mondo. Dopo molti anni di gare con paesi molto più ricchi, la Croazia ha avuto l’opportunità di organizzare per la prima volta un evento del Campionato del Mondo nel 2021, che è stato denominato WRC Croatia Rally e si è svolto a Zagabria e dintorni nell’aprile dello stesso anno.
Foto: Uroš Modlic
Fonte: Tina Puhalo | PR Manager WRC Croatia Rally

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
continua con gli

Articoli Correlati

error:
Torna su