WRC. La Fiera di Zagabria sta per diventare il centro del mondo dell’automobilismo

Fervono gli ultimi preparativi per il WRC Rally di Croazia. Gli equipaggi stanno costruendo un vero e proprio villaggio in Fiera a Zagabria.
Il fine settimana di Pasqua coincide con l’apice dei preparativi per il WRC Rally di Croazia 2022, il più grande evento sportivo e uno degli spettacoli sportivi più seguiti al mondo, il quale andrà in scena dal 21 al 24 aprile 2022.
Sono circa 250 i camion coinvolti nel fornire equipaggiamento ai concorrenti e al Parco assistenza. Oltre 300 le persone che poseranno più di 6 chilometri di cavi e oltre 7 chilometri di recinzioni, nonché installeranno più di 800 metri di impianti idrici mentre il consumo totale di elettricità previsto sarà di circa 1,2 MWh – tutto questo e molto di più è necessario per trasformare la Fiera di Zagabria nella Fan zone presso il Parco assistenza del WRC Rally di Croazia 2022, il luogo che la prossima settimana diventerà cuore pulsante del mondo del motorsport.
Gli organizzatori sono consapevoli del grande impatto che l’evento esercita non solo sull’attività economica e sui consumi, ma anche sull’ambiente, quindi quest’anno, in collaborazione con gli scienziati della Facoltà di Scienze e Tecnologie dei Trasporti e con quelli dell’Istituto per le Energie Rinnovabili Hrvoje Požar troveranno modo di massimizzare la propria efficienza e nel contempo ridurre l’impatto ambientale, incidendo in maniera positiva sull’economia.
Come già annunciato dagli organizzatori del WRC Rally di Croazia, i visitatori potranno vivere bellissimi momenti sia lungo i tracciati che nelle Fan zone. La Fan zone più grande, ossia quella presso il Parco assistenza alla Fiera di Zagabria, sarà la prima ad aprire le proprie porte, già martedì 19 aprile e rimarrà aperta durante sei giornate, fino al 24 aprile, quando in serata è prevista la festa di chiusura. Lì i visitatori potranno osservare il villaggio costruito dalle squadre dei migliori piloti di rally, le vetture e le aree di servizio dei migliori concorrenti, assistere ai loro ultimi preparativi e alla manutenzione delle vetture durante la competizione.

Come parte del programma di accompagnamento, gli appassionati potranno acquistare i prodotti ufficiali del Rally di Croazia, delle migliori squadre e del WRC, avranno modo di usufruire di una ricca offerta di ristorazione e godere delle esibizioni di DJ e famosi artisti musicali nonché mettere alla prova le proprie abilità su console di gioco e su simulatori. I piloti del Rally di Croazia 2022 firmeranno autografi martedì 19 aprile e mercoledì 20 aprile, mentre l’evento “Meet the Crews”, durante il quale i piloti rilasceranno dichiarazioni per il pubblico riunito, è previsto per giovedì 21 aprile, venerdì 22 aprile e sabato 23 aprile. Scarica il programma dettagliato al link https://rally-croatia.com/hr/gledatelji/sluzbeni-program.
I biglietti per tutte le 6 Fan zone sono in vendita sul sito https://ulaznice.hr/web/ e permettono agli spettatori di fruire dei passaggi più suggestivi dei protagonisti del rally mondiale, dove ad attendere i visitatori vi sarà una ricca offerta di ristorazione, nonché intrattenimento all’insegna dello sport durante tutta la giornata, videowall dai quali sarà possibile seguire l’intera gara con commenti e spiegazioni da parte del conduttore del programma. Il pacchetto di quattro giorni alloggio incluso si può acquistare tramite l’agenzia Btravel al costo di 215€ e oltre ed è disponibile al link https://www.btravel.pro/en/wrc/.
A causa del numero limitato di posti auto nelle località dove si svolgerà la gara, dei possibili assembramenti che potrebbero compromettere il regolare svolgimento della gara, nonché a causa degli sforzi degli organizzatori per ridurre al minimo l’impatto sull’ambiente, si prega di fare uso del trasporto condiviso con amici, parenti e conoscenti per quanto possibile e di arrivare almeno tre ore prima dell’inizio della gara. Negli ultimi 30 minuti prima dell’inizio della prova speciale, l’accesso alle prove speciali non sarà possibile (nemmeno a piedi) da nessuna direzione, né dalla linea di partenza né da quella d’arrivo.
Il WRC Rally di Croazia. Il WRC Rally di Croazia andrà in scena dal 21 al 24 aprile in 20 avvincenti prove che attraverseranno cinque regioni croate – la Regione di Zagabria, la Regione di Karlovac, la Regione di Krapina e dello Zagorje, la Regione litoraneo-montana e la Regione di Varaždin, mentre la cerimonia di partenza, il traguardo e il parco assistenza avranno luogo a Zagabria. Quest’anno è previsto un numero record di spettatori in uno dei più grandi eventi sportivi del paese di sempre. Infatti, secondo le previsioni dell’organizzatore, l’evento sarà seguito da oltre 350.000 appassionati di motori in apposite aree per i fan e lungo i tracciati, provenienti dall’Europa e da molti altri paesi del mondo. I visitatori avranno modo di vedere la rivoluzionaria nuova generazione di veicoli ibridi Rally1, mostrata in anteprima a Monte Carlo ad inizio stagione. Grazie all’ottima organizzazione non solo dei contenuti sportivi ma anche degli elementi secondari della gara, la tutela dell’ambiente compresa, la Croazia è stata varie volte definita come una tappa gradevole e rinfrescante nonché una vera sorpresa nel calendario WRC. Pertanto, a seguito dell’eccellente valutazione dell’impressione complessiva dell’evento, all’organizzatore è stata data l’opportunità di firmare un contratto triennale per organizzare questo spettacolo a quattro ruote. Oltre a numerosi partner, amministrazioni locali, enti turistici e altre istituzioni, l’importanza e il successo di questo evento è stato riconosciuto anche dal Governo croato e dalla Città di Zagabria i quali hanno deciso di cofinanziare l’organizzazione della gara dell’edizione 2022 nonché di quelle negli anni successivi.
Il WRC. Oltre alla F1, il WRC (Campionato del mondo rally) è la competizione automobilistica più famosa al mondo giunta al suo 50º anniversario quest’anno. Viene regolarmente trasmessa da 250 stazioni televisive e seguita da circa 836 milioni di persone in tutto il mondo.
Dopo molti anni di contesa con paesi molto più ricchi, la Croazia ha avuto l’opportunità di organizzare un evento come parte del Campionato mondiale per la prima volta nel 2021, il quale è stato chiamato WRC Rally di Croazia, svoltosi a Zagabria e dintorni nell’aprile dello stesso anno.
Fonte e foto: ufficio stampa WRC Croatia Rally

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
continua con gli

Articoli Correlati

error:
Torna su