ASI al salone “Auto e Moto d’Epoca” di Padova

ASI A PADOVA PER “AUTO E MOTO D’EPOCA”. PREMIO NAZIONALE PER IL MOTORISMO STORICO A GIACOMO AGOSTINI, CONSEGNA DEI “FIVA HERITAGE HALL OF FAME”, “TARGHE ORO” AI VEICOLI STORICI DELLA POLIZIA E TANTI APPUNTAMENTI DA NON PERDERE NELL’ASI VILLAGE.
L’Automotoclub Storico Italiano è presente al salone “Auto e Moto d’Epoca”, in programma dal 20 al 23 ottobre alla Fiera di Padova, con l’ormai noto e apprezzato “ASI Village” all’interno del Padiglione 4: un grande spazio condiviso con decine di Club Federati per illustrare la tematica intitolata “I veicoli che hanno fatto la storia”.
Nello stand ASI è esposta la Ferrari 500 Mondial proveniente dalla Collezione Righini, uno dei 30 esemplari costruiti tra il 1954 e il 1956 e così chiamata in omaggio ai due titoli mondiali di Formula 1 conquistati da Alberto Ascari nel 1952 e 1953. Il progetto del suo “piccolo” motore 4 cilindri da due litri venne affidato ad Aurelio Lampredi per equipaggiare la monoposto Ferrari che avrebbe vinto i due mondiali consecutivi con Ascari. La “Mondial” che ereditò questo propulsore da 170 CV era una vettura “Sport” dedicata ai piloti privati, carrozzata in origine da Franco Scaglietti e poi anche da Pinin Farina. Le Ferrari 500 Mondial, insieme alle 750 Monza da tre litri, contribuirono a portare a Maranello i titoli mondiali Marche 1953 e 1954.
La gialla 500 Mondial presente nello stand ASI sarà “sorvegliata” da auto e moto in divisa per celebrare i 170 anni della Polizia di Stato: la Jeep Willys Reparto Celere del 1943 e la Moto Guzzi V7 Sidecar del 1971. Sono esemplari dell’Autoparco di Padova ai quali verranno consegnati ufficialmente (sabato 22 ottobre alle 11.00) i Certificati di Identità ASI con le preziose “targhe oro” che ne sottolineano il valore storico legato all’originalità.
Altre “perle” esposte nello spazio ASI sono le moto da competizione utilizzate da Giacomo Agostini, perché sarà il 15 volte campione del mondo a ricevere il “Premio ASI per il Motorismo Storico 2022”: la cerimonia è in programma sabato 22 ottobre alle ore 12.00 con la presenza del “mitomondiale” Agostini insieme ad altre personalità del motociclismo sportivo. Il “Premio ASI”, istituito nel 2019, è stato assegnato per la prima volta alla Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati, che nel 2018 aveva dimostrato grande attenzione ospitando il convegno “Il futuro del Motorismo Storico”. Nel 2020, invece, è stato attribuito all’ingegner Giampaolo Dallara e nel 2021 è stato consegnato a due indiscussi maestri del design italiano: Leonardo Fioravanti e Marcello Gandini.
Altri appuntamenti da non perdere all’ASI Village sono le premiazioni internazionali “Spirit of FIVA” e “FIVA Heritage Hall of Fame”, previste venerdì 21 ottobre alle 12.00 in chiusura del convegno dedicato al motorismo storico europeo in vista del 2035, nel quale verranno illustrate le strategie, gli obiettivi e le opportunità del settore in un mondo che sta cambiando rapidamente. ASI, come associazione nazionale di riferimento della FIVA, ha candidato due importanti figure per gli “Heritage Hall of Fame” di quest’anno: Battista Pininfarina, fondatore della celebre carrozzeria, e Cesare Fiorio, indiscusso protagonista del motorsport internazionale. Fiorio sarà presente per ricevere il prestigioso riconoscimento, mentre sarà Paolo Pininfarina a ritirare quello alla memoria del nonno.
Venerdì 21 ottobre, alle ore 15.00, è previsto il talk “Viva l’Italia” durante il quale verrà illustrato il potenziale propulsivo che il settore del motorismo storico è capace di esprimere in favore dell’intero sistema Paese. Insieme al Presidente ASI Alberto Scuro interverranno i rappresentanti di ANCI, Città dei Motori e Stati Generali del Patrimonio Italiano. Sabato 22 ottobre, sempre alle ore 15.00, ASI presenterà il nuovo libro “La strada dei musei”: un’opera curata dalla Commissione ASI Storia e Musei che illustra le realtà espositive motoristiche presenti sull’intero territorio nazionale. Una guida composta da oltre 250 destinazioni (suddivise per regione) censite e messe in rete dall’Automotoclub Storico Italiano. Il valore dell’opera è sottolineato dal patrocinio che il Ministero della Cultura ha concesso per la sua presentazione all’ASI Village.
Infine, per tutti i Tesserati ASI già in possesso di biglietto acquistato online è stato predisposto un accesso riservato al salone sito in viale Tommaseo 59: un servizio sempre più efficiente per vivere la passione in tutta comodità.
PROGRAMMA ASI VILLAGE AD “AUTO E MOTO D’EPOCA 2022”
GIOVEDI’ 20 OTTOBRE
Ore 15.00
Presentazione ASI Village
Interventi di Alberto Scuro (Presidente ASI), Carlo Mario Baccaglini (Intermeeting)
VENERDÌ 21 OTTOBRE
Ore 12.00
Inaugurazione ASI Village e incontro con la Federazione Internazionale dei Veicoli Storici
“Il motorismo storico europeo verso il 2035: obiettivi, strategie, opportunità”
Interventi: Tiddo Bresters (Presidente FIVA), Alberto Scuro (Presidente ASI), Mario Theissen (Senior Vice President FIVA), Malcolm Grubb (Comm. Manifestazioni FIVA), Giuseppe Dell’Aversano (Commissione Legale FIVA e ASI)
Ore 12.30
Premiazioni “Spirit of FIVA” e “FIVA Heritage Hall of Fame”
Interventi: Tiddo Bresters (Presidente FIVA), Alberto Scuro (Presidente ASI), Paolo Pininfarina, Cesare Fiorio, Miki Biasion, Sergio Remondino, Maurizio Corbi
Ore 14.30
La Commissione Cultura dell’ASI racconta i “FIVA Heritage Hall of Fame”
Interventi: Massimo Grandi e Rino Rao (Commissione Cultura ASI)
Ore 15.00
Viva l’Italia! La spinta propulsiva del motorismo storico, ieri oggi e domani
Interventi: Alberto Scuro (Presidente ASI), Antonio Decaro (Presidente ANCI), Luigi Zironi (Presidente Città dei Motori), Ivan Drogo Inglese (Stati Generali Patrimonio Italiano)
Ore 16.00
Le novità della Libreria ASI: “Peugeot Tipo 3: la prima auto a circolare in Italia”
Interventi: Fabrizio Taiana (autore), Stefano Chiminelli (Libreria ASI), Benedetto Camerana (Presidente Mauto), Mariella Mengozzi (Direttore Mauto)
Ore 17.00
Spazio Club
SABATO 22 OTTOBRE
Ore 11.00
Le “Pantere Targa Oro” per i 170 anni della Polizia di Stato
Interventi: Alberto Scuro (Pres. ASI), Antonio Sbordone (Questore Provincia di Padova), Primo Dirigente Tecnico Ing. Cristiano Bagatello (Direttore Autocentro Polizia di Stato di Padova)
Ore 12.00
Premio ASI 2022 per il Motorismo Storico a Giacomo Agostini, il “mitomondiale”
Interventi: Alberto Scuro (Pres. ASI), Palmino Poli (Pres. Comm. ASI Manifestazioni Moto), Marco Lucchinelli (pilota) Carlo Canzano (giornalista) e altre personalità del motociclismo
Ore 14.00
ASI Giovani: premiazioni e attività 2022
Interventi: Alberto Scuro (Pres. ASI), Costanzo Truini (Pres. Comm. ASI Giovani)
Ore 15.00
“La strada dei musei”: il nuovo libro ASI per un patrimonio di storia unico al mondo
Presentazione patrocinata dal Ministero della Cultura
Interventi: Alberto Scuro (Pres. ASI), Danilo Castellarin (Pres. Comm. ASI Storia e Musei), Elisabetta Cozzi (Museo Fratelli Cozzi), Gianni Ippoliti (giornalista TV e collezionista)
Ore 16.00
ASI Circuito Tricolore 2023: tutto pronto per la terza stagione!
Interventi: Alberto Scuro (Pres. ASI), Felice Graziani (Resp. Mkt e Comunicazione ASI), Ugo Amodeo (Pres. Comm. ASI Manifest. Auto), Palmino Poli (Pres. Comm. ASI Manifest. Moto)
Ore 17.00
Spazio Club
DOMENICA 23 OTTOBRE
Ore 11.00
Le novità della Libreria ASI: “I motori Abarth 1300 Bialbero”
Interventi: Gianfranco Bossù (autore), Stefano Chiminelli (Libreria ASI)
Ore 12.00
ASI Solidale: la passione per i motori si prende cura del prossimo
Interventi: Antonio Durso (Res. ASI Solidale), Claudio Tomei (Vicepres. FISAPS), Angelo Piazza
Ore 14.00
Manuale d’uso: le vernici
Interventi: Mauro Mazzola (Responsabile Italia Lechler), Mauro Barbieri (specialista verniciatore in acrilico), Francesco Gherardini (UniMoRe)
Ore 15.00
Spazio Club
Fonte e foto: Luca Gastaldi responsabile ufficio stampa ASI – Automotoclub Storico Italiano

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

error:
Torna su