ASI solidale e Lega del Filo d’Oro insieme per “Sidecar”

ASI Solidale promuove una nuova iniziativa sociale in collaborazione con la Lega del Filo d’Oro – associazione per bambini disabili punto di riferimento nazionale sin dal 1964 per le persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali – che sfrutterà tutta la “potenza” dei motori storici per regalare emozioni a chi ne ha più bisogno.
Sabato 15 ottobre, infatti, decine di sidecar storici raggiungeranno i Centri Residenziali e le Sedi Territoriali della Lega del Filo d’Oro in tutta Italia grazie all’entusiasmo dei Club Federati ASI e dei loro soci, sempre pronti a… mettersi in moto per la solidarietà. L’iniziativa, che rientra nella campagna “Un mondo di sì” promossa dalla Lega del Filo d’Oro, è stata battezzata “SideCare” per evidenziare l’assonanza del termine sidecar, che identifica le moto dotate di carrozzino laterale per trasportare un passeggero con maggiore comodità, con “care”, ovvero “cura” in inglese.
Anche i motori, in particolare quelli storici, sono capaci di trasmettere emozioni e sensazioni positive, proiettando la persona disabile in una dimensione nuova e stimolante.
Gli incontri di “SideCare” si terranno nei Centri Residenziali di Osimo (AN), Lesmo (MB), Modena, Molfetta (BA) e Termini Imerese (PA), e nelle Sedi Territoriali di Roma, Montegrotto Terme (PD) e Pisa.
Fonte e foto: Luca Gastaldi responsabile ufficio stampa ASI – Automotoclub Storico Italiano

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

error:
Torna su