Challenge Enduro Husqvarna 2022: a Piediluco i vincitori

Con la gara di Piediluco organizzata dal Moto Club Racing di Terni, domenica 18 settembre si è concluso il Campionato Italiano Enduro Under23/Senior 2022. Il tricolore ha celebrato i campioni di tutte le Classi e ha sancito i vincitori del Challenge riservato ai piloti che corrono in sella alle Husqvarna TE e FE con ranking inferiore a 129.9.
Un piccolo passo indietro: per i rider iscritti all’intero Campionato Italiano partecipare al Challenge Husqvarna 2022 è stato semplice e soprattutto gratuito. Oltre a ricevere il welcome pack, a tutte le gare i piloti Husqvarna hanno popolato due speciali classifiche a loro dedicate – Under23 e Senior – e animato podio e premiazioni, che proprio a Piediluco hanno celebrato i protagonisti dell’intera stagione.
Il montepremi, formato da un ricco kit di materiale tecnico, è stato consegnato ai piloti al termine della prova umbra davanti al numeroso pubblico presente nel paddock gestito da OffRoad Pro Racing. Una festa nella festa, che ha reso ancora più frizzante un clima già vivace.
Tra le fila Husqvarna Leonardo Travaglini (nella foto in alto) ha conquistato la vittoria del Challenge nella categoria Senior davanti ad Andrea Santuari e Andrea Dapit.
Nella Under23, la vittoria è andata ad Alessandro De Vecchi (nella foto sotto) davanti a Mattia Grande e Fabio Esposito Salsano.
Archiviata la stagione 2022, la mente e il cuore sono già proiettati al 2023 e l’obiettivo è uno solo: far divertire e coinvolgere sempre di più i nostri Husky Rider!
Fonte e foto: ufficio stampa

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Tutto pronto per La Marca Classica 2022

Definiti gli ultimi dettagli per la manifestazione organizzata da ACI Treviso nella duplice formula della regolarità classica, valevole per il Campionato Italiano, e regolarità turistica.

error:
Torna su