Ciclismo. A Oristano vince in volata Emiliano Murtas

Perciavalle e Balliana sugli scudi a Ozieri. Successo per le 50 candeline della Fausto Coppi ’72.
MASTER. Il portacolori della Donori Bike Team Emiliano Murtas si è aggiudicato, domenica, a Oristano, la 13° edizione della Coppa Santa Croce 2° Memorial Beppe Meloni. Il vincitore, con il tempo di 2h26’18’’ negli 84 km di tracciato (media di 34,45 km/h), ha superato in volata la concorrenza del Master 3 Mauro Vacca (Karel Sport) e del compagno di squadra M4 Massimo Pintori. Alla gara, 800 metri di dislivello, hanno preso parte 55 corridori. La contesa ha premiato il gioco di squadra, con Eros Piras e Matteo Mascia, decisi a non spingere più di tanto sui pedali per non ostacolare la vittoria dei compagni. Menzione particolare per Andrea Costanzo (Ajò-Ergen Team), giunto 5° ma autore di un prodigioso recupero dopo una foratura. Preziosa l’organizzazione della GS Amatori. La gara, nella sua fase finale di ingresso a Oristano (lato Fenosu) si è potuta svolgere infatti in piena sicurezza grazie alla chiusura temporanea del traffico cittadino.

CATEGORIE GIOVANILI. Sono stati Lorenzo Perciavalle ed Enrico Andrea Balliana, invece, i protagonisti del Trofeo “Angotzi” riservato ad Esordienti, Allievi e Juniores e organizzato dalla Società Ciclistica Ozierese. Perciavalle, tesserato per la Fosco Bessi Vangi Ozierese, ha vinto sia la gara di 86 km della Juniores, sia la classifica assoluta (Allievi/Juniores). Decisamente positiva anche la prova di Balliana. Il portacolori della Arkitano MTB è stato il più veloce nei 43 km di tracciato, conquistando il doppio successo nelle due classifiche Assoluta Esordienti 1°/2° anno e Esordienti 2° Anno. La giornata ha premiato anche i sacrifici dei corridori locali: Luca Biancu (SC Ozierese) si è imposto tra gli Esordienti 1° anno, il compagno Thomas Sbrana ha invece centrato due secondi posti, come Manuel Brianda, anch’egli portacolori della SC Ozierese, che ha chiuso dietro Balliana. Tra gli altri vincitori, l’allievo Pier Andrea Carta (UC Guspini), che ha chiuso la contesa davanti ad Antonio Muredda (Ozierese 1981). Tra le Donne Allieve, successo di Aurora Marrocu (Crazy Wheels), mentre tra le Donne Esordienti la vittoria è andata a Federica Onida della MTB Piscina Irgas.

GIOVANISSIMI. Dieci società e un fiume di giovani ciclisti in erba hanno preso parte con successo al Meeting Regionale Giovanissimi, organizzato domenica dalla Fausto Coppi ’72 per i suoi 50° anni di ininterrotta attività con la FCI. La lunga giornata di gare al ciclodromo di Sassari ha premiato la società UC Guspini (1° classificata), seguita dalla Crazy Wheels (2° classificata) dalla società di casa, la SC Fausto Coppi ’72 (3° classificata), dalla Terranova Olbia (4°) e dalla Alghero Bike (5° Classificata).
Fonte: Mauro Farris | Ufficio Stampa FCI Sardegna
Foto: Ufficio Stampa FCI Sardegna

Nelle foto, dall’alto:
– L’arrivo in volata di Emiliano Murtas a Oristano
– Il Podio Esordienti del Trofeo Angotzi di Ozieri
– Il podio Juniores del Trofeo Angotzi di Ozieri
– I festeggiamenti finali del Meeting Regionale Giovanissimi organizzato dalla Fausto Coppi 72

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

CIV 2023: comincia tutto da qui

Presentata al Motor Bike Expo la nuova stagione di quell’ampio progetto di crescita del talento che è il CIV, testimoniato anche dalla consegna a Vuono,

error:
Torna su