Da oggi iscrizioni aperte alla 1ª Green Race Valle del Bisenzio

La competizione, che riporta in Toscana l’automobilismo sportivo “green” entra oggi nel vivo, con il periodo di accoglienza adesioni che si allungherà sino a sabato 10 settembre. La gara sarà di regolarità “a media”, su percorsi di grande fascino, e comprende, alla domenica, una cronoscalata.
Entra decisamente nel vivo, da oggi, la 1ª Green Race Valle del Bisenzio, prevista a Prato per il 17 e 18 settembre. Sono aperte infatti le iscrizioni, periodo che si allungherà sino a sabato 10 settembre, per questa competizione “verde”, una gara di regolarità a media riservata esclusivamente alle vetture ad alimentazione elettrica, ibrida o endotermica.
Organizzato dall’Automobile Club Prato, l’evento, che fa parte del Trofeo Nazionale per vetture ad Energia Alternativa, è inserito nel contesto del celebre “Settembre Pratese” che, tra rievocazioni storiche e festival, trasformerà anche quest’ anno la città di Prato in un vero e proprio fulcro di eventi disparati, e proprio la “Green Race” sarà la grande novità.
SCENARI MOZZAFIATO PER LA PRIMA GIORNATA, UNA “SALITA”, PER LA SECONDA.
Il via della competizione sarà sabato 17 settembre da P.zza Mercatale in Prato e sono in programma 200 chilometri da percorrere, a strada aperta al traffico, tra gli splendidi scenari toscani, divisi in due settori che vedranno i concorrenti “salutare” gli abitati di Montemurlo, Tobbiana, Lentula, Vernio, Cavarzano, Vaiano, dopo aver attraversato le loro splendide valli, con la volontà da parte degli Organizzatori e delle Case automobilistiche coinvolte, di ribadire la volontà di legare il passato, la cultura le tradizioni ad un futuro che non rinneghi la storia, ma che ne esalti, invece, la logica e la continuità in  un progresso tecnologico intelligente e costruttivo.
Rientrati a Prato, dopo una breve sosta “tecnica” in Piazza Mercatale, la gara riprenderà il suo percorso dirigendosi a sud, per riscoprire la sua storia “medievale ed etrusca”, attraversando i Comuni di Quarrata, Vinci, Verghereto, Carmignano, Poggio a Caiano. L’arrivo finale riporterà i Concorrenti in Piazza Mercatale dove avrà luogo, la cerimonia di premiazione.
Domenica 18 settembre sarà invece Vaiano ad attendere i concorrenti per dar vita alla seconda frazione di gara.  Ospiti del Comune, si sfideranno lungo i 3 km della storica gara in salita della “Vaiano-Schignano”, percorrendo le cinque manche previste, nel rispetto dei tempi imposti e dei consumi vettura. La premiazione, dopo l’esposizione delle classifiche, avrà luogo nell’esclusivo contesto di Villa del Mulinaccio, accolti, come sempre dall’entusiasmo e la solidarietà dell’intera vallata.
IL PROGRAMMA
VENERDÌ 16 SETTEMBRE 2022
ore 14:30/19:00 alla sede ACI Prato, Via F. Ferrucci 195 – Prato
Sessione straordinaria di verifiche sportive-controllo dei documenti- consegna materiali – rilascio licenza giornaliera di Concorrente
SABATO 18 SETTEMBRE 2022
VERIFICHE SPORTIVE/ DISTRIBUZIONE MATERIALI E ROAD BOOK ore 08:30/09:30
alla Direzione Gara – Piazza Mercatale, Prato.
VERIFICHE TECNICHE ANTE GARA ore 09:30/10:30 Piazza Mercatale, Prato.
BRIEFING CON DIRETTORE GARA cartaceo distribuito durante le verifiche sportive
PARTENZA PRIMA VETTURA ore 10:30 Piazza Mercatale, Prato.
INGRESSO PRIMA VETTURA IN RIORDINO ore 13:09 Piazza Mercatale, Prato.
USCITA PRIMA VETTURA DAL RIORDINO ore 14:09 Piazza Mercatale, Prato.
ARRIVO PRIMA VETTURA ore  16:40 Piazza Mercatale, Prato.
ESPOSIZIONE CLASSIFICA FINALE ore 17:30  – Direzione Gara – Piazza Mercatale, Prato.
PREMIAZIONI ore 18:00 Piazza Mercatale, Prato.
UNA DOPPIA COMPETIZIONE PARTICOLARE
Non sarà la velocità, a caratterizzare questo evento che si divide in due sezioni distinte, ma il rispetto delle medie impiegate per percorrerlo in una ferrea disanima dei singoli consumi; una passerella delle migliori vetture e dei Marchi automobilistici più prestigiosi che hanno deciso di escludere entro il 2035 ogni produzione di veicoli diesel e benzina e vogliono, anche attraverso lo sport, esaltare il valore sociale e politico delle loro scelte.
Questa tipologia di gare è fortemente voluta sia dalla Federazione Internazionale, dell’Automobile (FIA) che dall’ Automobile Club d’Italia e, proprio grazie all’appoggio di ACI Prato e delle diverse Istituzioni locali e il patrocinio dei Comuni di Prato e di Vaiano, la città laniera è stata scelta come elemento fondamentale di questo nuovo Challenge riservato esclusivamente alle vetture alimentate con energie alternative.
COME PARTECIPARE
Non vi è bisogno di particolari attrezzature o dispositivi di sicurezza per risultare conformi ed essere riconosciuti Conduttori e inseriti nell’ordine di partenza della gara, dal momento che tutte le vetture iscritte dovranno essere strettamente di serie ed omologate per la normale circolazione stradale. Non è consentito il solo uso della “targa prova”.  
Relativamente alla regolamentazione sportiva, potranno iscriversi alle due manifestazioni tutti i titolari di licenza Aci Sport di REGOLARITA’ 2022 che potrà essere rilasciata presso gli uffici dell’ACI Prato nei giorni antecedenti la gara, anche nella formula “giornaliera”, esibendo:
· Patente di guida in corso di validità
· Tessera di Socio ACI in corso di validità
· Certificato medico rilasciato dal proprio medico di base per attività sportiva automobilistica 
Questa formula permette l’iscrizione ad una “vera gara” a tutti coloro che avessero sempre desiderato avvicinarsi al mondo del motorsport.  Un evento aperto anche ai Concessionari d’auto locali che volessero, con una sana e vera competizione, dimostrare le capacità di guida e la validità del prodotto “green” del marchio automobilistico da essi rappresentato.
Classificazione tecnica delle vetture/suddivisione:
· Full Electric
· Vetture Ibride
· Vetture Endotermiche (bi-fuel / no benzina)
Tutte le informazioni sull’evento: https://www.rallylink.it/cms20/index.php/greenrace-challenge
Fonte: ufficio stampa Alessandro Bugelli

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Tutto pronto per La Marca Classica 2022

Definiti gli ultimi dettagli per la manifestazione organizzata da ACI Treviso nella duplice formula della regolarità classica, valevole per il Campionato Italiano, e regolarità turistica.

error:
Torna su