Enduro. EICMA Assoluti d’Italia Enduro e Coppa Italia FMI. Al via anche Claudio Spanu

Il 23 e 24 aprile il round #4/5 a Colliano (SA). Presente anche il portacolori sardo Claudio Spanu.
C’è grande attesa per il doppio appuntamento di questo fine settimana in terra campana, che si terrà su un percorso lungo 350km, di cui circa 90 di Prove Speciali: l’EICMA Extreme Test di 2km, l’Enduro Test 24MX di 6km, il Cross Test Just1 di 4km.
Ad affrontarsi saranno i più forti Piloti di Enduro al Mondo, un confronto importante per la conferma delle effettive forze di Campionato, che dopo i tre Round disputati annota l’australiano Hamish Macdonald (Sherco CH Racing) al comando della Assoluta con 57 punti, davanti ad Andrea Verona (GASGAS Factory, nella foto in alto OffRoadProRacing), secondo con 47 punti, e Nathan Watson (Honda Red Moto World Enduro Team), terzo con 43 punti; chiudono la Top Five Wil Ruprecht (TM Boano Factory), quarto con 36 punti e Matteo Cavallo (TM Boano Factory) quinto con 29 punti.
Ma il coriaceo pilota di Azzalin, che fin qui ha quasi dominato la scena, dovrà ora considerare, tra gli altri, anche i due piloti del Team Beta Factory Brad Freeman (Campione del Mondo EnduroGP 2021) e Steve Holcombe, entrambi assenti alla prova di Arma di Taggia, i quali stanno entrando nella forma necessaria per ambire alla vittoria di giornata e di Campionato, una condizione che sicuramente raggiungeranno dopo la già buona performance espressa a Cavaglià.
Dopo tre prove, queste le altre varie classifiche di Campionato degli Assoluti d’Italia.
Nella Stranieri Hamish Macdonald (Sherco CH Racing), non ha lasciato nulla agli avversari e comanda con 60 punti su Nathan Watson (Honda Red Moto World Enduro Team) con 49 punti e Will Ruprecht (TM Boano Factory) con 43 punti. Così come Deny Philippaerts (TM Boano Factory), che con tre vittorie in tre gare comanda la 125 a 60 punti, mentre Daniele Delbono e Matteo Grigis si trovano in seconda e terza posizione, rispettivamente con 49 e 47 punti, entrambi su (GASGAS GTG Motogamma).
Anche Andrea Verona (GASGAS Factory) nella 250 4T veleggia a punteggio pieno con 60 punti, con Matteo Cavallo (TM Boano Factory) secondo con 49 punti e Davide Soreca (Husqvarna JET) al terzo posto con 45 punti. Stessa cosa per la 250 2T con Jordy Gardiol (TM Costa Ligure Boano) vincitore nelle prime tre gare con 60 punti in tasca; Micheluz (Husqvarna Osellini) lo insegue a 51 punti e Giacomo Marmi (KTM 3G Factory Racing) è terzo a 41 punti.
Punteggio pieno (60 punti) anche per Davide Guarneri (Fantic Factory E50 Racing) nella 300 2T, inseguito da Matteo Pavoni (TM Boano Factory) a 51 lunghezze e Michele Musso (Sherco) a 45 punti.
Nella 450 Gian Luca Martini (Beta Factory) con 54 punti è attaccato da vicino da Alex Salvini (Husqvarna JET), i due sono separati da un solo punto con Rudy Moroni (Honda Red Moto World Enduro Team) terzo con 47 punti.
Battaglia aperta nella Junior con Morgan Lesiardo (Sherco CH Racing) a 49 punti, attaccato da vicino da Claudio Spanu (Honda Red Moto Lunigiana) a 46, con Manolo Morettini (KTM Pro Racing Sport) non lontano a 41.
Nella Youth Kevin Cristino (Fantic Factory E50 Racing) non è ancora stato sconfitto e comanda con 60 punti su Alberto Elgari (Beta Factory Junior) con 49 punti e Manuel Verzeroli (GASGAS Sissi Racing) con 45punti.
Di seguito le Classifiche della Coppa Italia:
Francesca Nocera (Honda Red Moto World Enduro Team) fin qui imbattibile nella Femminile, con i suoi 60 punti comanda su Sabrina Lazzarino (Beta) a 34 lunghezze ed Elisa Givonetti (TM Racing) a 28 punti.
Nella 50 Codice è Simone Cagnoni (VENT Factory Racing) a comandare con 57 punti su Edoardo Milano (Fantic) a 41 punti e Luca Piersigilli (Beta) a 37 lunghezze.
Lorenzo De Biasi (Fantic) è al vertice della Coppa Italia classe Cadetti con 47 punti, con Jacopo Rampoldi (Fantic) vicinissimo a 45 punti ed Edoardo Alcaras (GASGAS) a 40 lunghezze.
Tra gli Junior Edoardo Dovetta (KTM) guida la classifica con 49 punti davanti a Matteo Bracco (Husqvarna) con 37 punti e Nicolò Rosano (Fantic) a 35 punti.
Nonostante l’assenza a Cavaglià, Andrea Vignone (GASGAS) è ancora in testa alla Senior con 40 punti, davanti a Claudio Collavo (Honda Team Specia) a 38 punti e Paolo Demichelis (Beta) con 37 punti.
Joseph Questi (KTM) è al vertice della Major con 54 punti, su Agostino Volpi (Honda) a 46 punti e Matteo Rossi (Husqvarna) con 44 punti.
Per tutti gli aggiornamenti, i risultati e le informazioni tecniche, potete seguire il nuovo sito https://enduro.federmoto.it/ e i canali social di OffroadProRacing. 
Fonte e foto: ufficio stampa OffRoadProRacing

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
continua con gli

Articoli Correlati

error:
Torna su