Esercito e sicurezza stradale

L’Automobile Club di Sassari, nell’ambito della “Settimana europea della mobilità 2022”, ha organizzato con la Brigata “Sassari” un corso di guida in sicurezza in favore dei militari.
Soddisfazione per la riuscita dell’iniziativa è stata espressa dal comandante della Brigata “Sassari”, Generale Giuseppe Bossa.
L’Automobile Club d’Italia e l’Automobile Club di Sassari, in collaborazione con ACI Ready2Go e Comune di Sassari, Polizia locale e Misericordia, hanno partecipato all’iniziativa favorendo e sostenendo l’importanza di attuare scelte che promuovano il cambiamento comportamentale a favore della mobilità attiva, incoraggiando la sinergia fra le istituzioni sul tema della sicurezza stradale.

In particolare, dal 20 al 22 settembre, l’Automobile Club Sassari ha attivato una collaborazione con la Brigata “Sassari” per organizzare tre giornate di formazione in materia di educazione stradale attraverso la realizzazione di driving test di guida in sicurezza. Il corso è stato suddiviso in due sessioni, una teorica, nella sala del Comando della Polizia Locale di Sassari, e una pratica, nel Piazzale Segni, durante la quale più di centottanta militari del 152° reggimento fanteria “Sassari”, del 5° reggimento genio guastatori e del Reparto Comando e Supporti Tattici della Brigata si sono cimentati in esercizi di slalom tra i coni, simulazione di frenate di emergenza e manovre di scarto ostacoli su fondi a bassa aderenza.


“Bisogna cercare di creare una sempre più efficace sinergia fra le varie Istituzioni, come nel caso dell’Esercito che, grazie alla risposta della Brigata Sassari, è stato un testimonial eccezionale nell’accendere i riflettori sulla necessità di un cambiamento comportamentale a favore della mobilità attiva e sul tema della sicurezza stradale”, ha affermato Giulio Pes di San Vittorio, Presidente dell’Automobile Club di Sassari.

Soddisfazione per la riuscita dell’iniziativa è stata espressa dal comandante della Brigata “Sassari”, Generale Giuseppe Bossa, presente alla cerimonia di consegna degli attestati di partecipazione rilasciati al termine del corso dal direttore dell’Automobile Club Sassari. “Di sicurezza stradale non se ne parla mai abbastanza”, ha affermato Bossa. “Plaudo a questa importante iniziativa tra Esercito e ACI, che ci consente di comprendere ancora meglio l’utilità delle tecniche di guida in sicurezza, indispensabili nella vita di tutti i giorni e nella condotta di attività operative e addestrative”.
Fonte: Andrea Cauli | ufficio stampa ACI Automobile Club d’Italia
Foto: ufficio stampa

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Tutto pronto per La Marca Classica 2022

Definiti gli ultimi dettagli per la manifestazione organizzata da ACI Treviso nella duplice formula della regolarità classica, valevole per il Campionato Italiano, e regolarità turistica.

error:
Torna su