Ivan Ferrarotti pronto per la sfida del “CIRA” al Rally del Salento

Secondo appuntamento del Campionato Italiano Rally Asfalto per il driver della Movisport che in provincia di Lecce gareggerà ancora con una Skoda Fabia Evo2 del team astigiano Balbosca.
Se per la maggior parte delle persone il nome Salento rappresenta mare, sole e pietanze prelibate, per i rallysti il nome Salento evoca una delle gare più suggestive del panorama nazionale grazie alle sue stradine strette, veloci e polverose delimitate da muretti a secco; il Campionato Italiano Rally Asfalto fa tappa in Puglia per il suo secondo appuntamento ed il pilota reggiano Ivan Ferrarotti non vuole farsi trovare impreparato ad una sfida che vuole vivere intensamente.
Insieme al bravo Massimo Bizzocchi, il 41enne Ferrarotti utilizzerà la stessa Skoda Fabia Evo2 di classe R5 curata dal team Balbosca già usata nei precedenti appuntamenti di questo 2022: l’intento è quello di migliorarsi dopo l’inizio in salita sulle strade dell’Elba. Numero di gara per l’equipaggio della Movisport sarà l’11.
“Abbiamo voglia di ripartire – dice Ferrarotti – perché siamo consapevoli che dando il meglio di noi stessi, potremo arrivare a toglierci delle belle soddisfazioni; la Skoda di Balbosca e le gomme Michelin sono una garanzia e noi dovremo solo trovare il giusto feeling in abitacolo e con le strade del Salento. La gara l’ho già disputata quattro volte in passato (due volte in R3 ed altrettante in R5, ndr) e so che nasconde molti trabocchetti ed insidie. Il fascino però è unico e abbiamo voglia di ributtarci nella mischia dopo questo mese di assenza!”
Il 54° Rally del Salento che si svolgerà nel fine settimana propone un programma da 93 chilometri cronometrati con la prova nella “Pista Salentina” che aprirà le danze e a cui faranno seguito le prove di San Gregorio, Ciolo e Specchia. La partenza avverrà alle 20.10 di venerdì 27 maggio mentre l’arrivo, il giorno seguente, alle 18.55.
Partner dell’equipaggio Ferrarotti-Bizzocchi saranno Balbosca, Michelin, Lunigiana Gomme, Atech, Movisport e Fast Group.
Fonte: Addetto stampa Luca Del Vitto
Foto: Magnano

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Tutto pronto per La Marca Classica 2022

Definiti gli ultimi dettagli per la manifestazione organizzata da ACI Treviso nella duplice formula della regolarità classica, valevole per il Campionato Italiano, e regolarità turistica.

error:
Torna su