Un ricco fine settimana di gare nel Tempio della Velocità con il Formula X Racing Weekend

Il semaforo verde scatterà per ben 18 volte tra sabato 29 e domenica 30 ottobre. L’ultimo appuntamento stagionale della serie porterà sul tracciato brianzolo addirittura 285 piloti che si contenderanno i titoli di diversi campionati.
La Formula X fa tappa all’Autodromo Nazionale Monza. Sabato 29 e domenica 30 ottobre, per l’ultimo Formula X Racing Weekend stagionale, il Tempio della Velocità diventerà il palcoscenico di ben 18 gare in due giorni, con ritmi serrati tra una competizione e l’altra e un fine settimana che offrirà uno spettacolo senza interruzione agli appassionati, che potranno entrare in Circuito gratuitamente per entrambe le giornate e accedere liberamente sia alle tribune che al paddock dell’Autodromo.
Saranno 12 le serie impegnate in pista, con un numero di iscritti da record. Ben 285 piloti sono infatti pronti a darsi battaglia per aggiudicarsi il gradino più alto del podio brianzolo nelle diverse categorie: FX3, Trofeo Predator’s, FX Pro Series, ATCC, FX2, Formula Classic, Formula Class Junior, FX600, Legends Cars Italia, Super Seven, ESET Twingo Cup e Speed Euroseries. Nella giornata di sabato si svolgeranno le sessioni di prove libere e qualifiche di tutte le classi, con lo start delle gare già nel tardo pomeriggio dello stesso giorno, prima di una domenica di racing puro con 15 competizioni in poche ore.
In alcune categorie si gareggerà solo per l’orgoglio e con i campionati già decisi. È il caso della FX3 – che correrà insieme ai piloti del Trofeo Predator’s – nella quale Lyle Schofield (Rawstorne Racing) ha conquistato aritmeticamente il titolo nell’appuntamento di Magione. Anche nella FX Pro Series, divisione di sole Tatuus T-014, i giochi sono già chiusi da qualche settimana, con Andrea Bodellini (Eureka Competition) che si è laureato campione assoluto 2022. Sia FX3 che FX Pro Series disputeranno a Monza due gare da 20 minuti.
Molto combattuto sarà invece il finale di stagione tra le vetture Turismo e GT della ATCC, che vede la coppia formata da Giuseppe Bodega e Fulvio Ferri (Meteco Corse) precedere nella graduatoria assoluta il campione in carica Denis Babuin (Bolza Corse), ringalluzzito dopo la doppietta ottenuta nell’ultimo round di Magione e con 13 lunghezze da rimontare sui diretti rivali. Rientra nella lotta per il titolo, pur dovendo recuperare più punti, anche Enrico Riccardi (Elitcart Sport). Le competizioni in programma sono due, entrambe di 20 minuti.
Una durata di 18 minuti è prevista invece per il doppio appuntamento della FX2, nella quale Andrea Masci (Ruote Scoperte Motorsport) proverà ad approfittare dell’assenza del leader Francesco Galli per superarlo e trionfare nella serie. Insieme alle FX2 partiranno anche le Formula 3 e le Formula Abarth della Formula Classic.
Un altro schieramento combinato sarà quello tra la Formula Class Junior e la FX600, per un doppio round di 18 minuti. Nella Formula Class Junior i piloti sono suddivisi tra classe Platinum, Gold e Silver, con Marco Visconti (Stilo Corse) al comando della graduatoria assoluta. Nella FX600, saranno 10 i partenti negli appuntamenti del Tempio della Velocità.
Le gare più lunghe in programma sono quelle della Super Seven, con i driver alla guida delle loro Caterham che si sfideranno per due manche da 30 minuti. La griglia di partenza sarà gremita, con oltre 50 piloti al via e sorpassi e controsorpassi assicurati. Si prevede bagarre anche tra le 38 Twingo della ESET Twingo Cup, con due gare da 20 minuti ciascuna.  
Il fitto timetable della due giorni brianzola sarà condito anche dalle competizioni della Legends Cars Italia, con 47 iscritti a gremire la griglia per due volte con gare da 18 minuti, e della Speed Euroseries, con i driver che battaglieranno invece in due manche da 20 minuti l’una. 
Gli amanti delle corse potranno godersi uno spettacolo per tutti i gusti senza dover acquistare alcun biglietto. Per accedere in Autodromo, sia per sabato 29 che per domenica 30, sarà infatti necessario solamente pagare il parcheggio, comprando l’apposito ticket agli ingressi di Vedano e di Maria delle Selve il giorno dell’evento, con un costo di 15 euro per ogni auto e di 5 euro per ciascuna moto. Sarà inoltre possibile ammirare le vetture da pochi metri entrando liberamente nel paddock del Tempio della Velocità. Nel fine settimana sarà anche aperto il JustSpeed Monza Karting nel piazzale interno della Curva Parabolica-Alboreto. Informazioni più dettagliate e il programma completo sono disponibili su monzanet.it. (f.m)
Fonte e immagine: Autodromo Nazionale Monza SIAS S.p.A.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

error:
Torna su