Va in scena il 27° Slalom Torregrotta – Roccavaldina

Domani 9 ottobre alle ore 9.00 il via alla gara messinese organizzata da Top Competition con validità per il Trofeo Centro Sud Italia e per il campionato Siciliano. Le dichiarazioni di alcuni protagonisti.
Con la giornata riservata agli accrediti e alle verifiche tecnico Sportive, si è aperta la 27^ edizione dello Slalom Torregrotta-Roccavaldina, che culminerà domani con le tre manche di gara sul interessantissimo tracciato che unisce i due caratteristici comuni.
La competizione messine oltre che per il Trofeo Centro Sud Italia sarà tappa rilevante del Campionato Siciliano, in virtù del coefficiente 1,5 che vanta.
Lo Staff organizzativo di Top Competition, di concerto con la Delegazione Aci Sport  SIcilia, ha trovato pieno supporto nella Città Metropolitana di Messina, grande disponibilità da parte dell’Amministrazione Pubbliche e la fattiva collaborazione delle Associazioni Ufficiali di Gara Zancle e Peloro93’. Grande l’entusiasmo degli appassionati locali che potranno tornare sul percorso in tutta sicurezza, nelle zone riservate al pubblico dove potranno applaudire da vicino i propri beniamini.
Tutti confermati i big, fra i 102 verificati, che domani si daranno battaglia lungo i Km 3,5 km della Sp 59, rallentati da 13 postazioni di birilli.
Ecco le dichiarazioni di alcuni protagonisti:
 Girolamo Ingardia : Dopo più di un mese di fermo per  aggiornare la mia Ghipard sono rientrato a Custonaci vincendo subito, spero di confermarmi subito tra i protagonisti anche in questa gara per me fondamentale ai fini della classifica del Trofeo Centro Sud Italia, dove sono primo con soli  2 punti di vantaggio sul secondo.
Totò Arresta:” Corro per vincere, mi servono tanti punti per il campionato perché a causa del covid ho perso 4 gare e malgrado tutto ho ancora grosse speranze per il campionato. Nell’ultimo Slalom avevamo mantenuto le regolazioni sulla mia Gloria B8 EVO utilizzate per la Cronoscalata di Erice. Adesso siamo tornati alla versione più adatta alle gare fra i birilli. Siamo fiduciosi.
Giovanni Greco: Tengo in particolar modo alla mia gara di casa, quindi punto ad una gara di vertice. In passato con la Fiat 500 ho avuto vari successi di categoria, adesso cerco un piazzamento importante con la Radical.
Tutte le info ed i moduli disponibili su www.topcompetition.it
Fonte e foto: ufficio stampa Erregimedia

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

CIV 2023: comincia tutto da qui

Presentata al Motor Bike Expo la nuova stagione di quell’ampio progetto di crescita del talento che è il CIV, testimoniato anche dalla consegna a Vuono,

error:
Torna su