Campionato Italiano Rally Asfalto. Rally del Salento: oggi si decide tutto

Il secondo round del Campionato Italiano Rally Asfalto si invola verso la seconda decisiva giornata su 8 prove speciali nella provincia di Lecce. Campedelli (Skoda) primo ad entrare in prova, Signor (Skoda) è in testa grazie al primo scratch della serata d’apertura.
Il Rally del Salento è ripartito con tutti i 62 concorrenti in gara chiamati ad affrontare i restanti otto appuntamenti cronometrati che decreteranno i vincitori di questa edizione. Uscita dal riordino alle ore 8 per affrontare i tre passaggi sulla prova di San Gregorio (km 9,79) che andranno in scena alle 9.16, 13.09 e 17.02, gli altrettanti transiti sulla prova del Ciolo (km 11,75) previsti alle 9.53, 13.46 e 17.39 e le due sfide su Specchia (13,06 km) programmate per le 10.37 e 14.30. Arrivo finale e premiazione dalle 18.55 alla Pista Salentina di Torre San Giovanni-Marina di Ugento.
La corsa sarà coperta mediaticamente, attraverso le dirette televisive e streaming di ACI Sport Tv previste domani con collegamenti alle ore 10.37, alle 13.46 e alle 18.40.
Al comando della classifica assoluta di questo round del Campionato Italiano Rally Asfalto dopo l’unica prova speciale disputata, nella serata del venerdì sulla “Pista Salentina” (2,64km), c’è Marco Signor con Patrick Bernardi su Skoda Fabia Rally 2, con un vantaggio di 2” sulla vettura gemella di Simone Campedelli e Gianfrancesco Rappa, quindi 2.1” appaiate al terzo posto le coppie formate da Testa-Maini (Skoda) e Pedersoli-Tomasi (Citroen DS3 WRC).
CLASSIFICA SPS1 RALLY DEL SALENTO: 1. Signor-Bernardi (Skoda Fabia) in 2’16.5; 2. Campedelli-Rappa (Skoda Fabia) a 2.0; 3. Testa-Maini (Skoda Fabia) a 2.1; 4. Pedersoli-Tomasi (Citroen Ds3) a 2.1; 5. Bergantino-Di Vincenzo (Skoda Fabia) a 2.8; 6. Carella-Guglielmetti (Skoda Fabia) a 3.0; 7. Ferrarotti-Bizzocchi (Skoda Fabia) a 3.1; 8. Gino-Michi (Hyundai i20) a 3.2; 9. Fontana-Arena (Hyundai NG i20) a 3.5; 10. Rizzello-Sorano (Skoda Fabia) a 3.6.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

error:
Scroll to Top