Rally. Boom di iscritti al “Vermentino 2022”

Ormai manca poco e sarà #raceinstinct!
Boom di iscritti al “Rally dei Nuraghi e del Vermentino” edizione 2022. Saranno circa 70 gli equipaggi che duelleranno tra gli sterrati di Gallura e Monte Acuto. Si daranno battaglia, ancora una volta Andreucci, Costenaro e Oldrati, in lotta per il titolo del Campionato Italiano Rally Terra.
Non solo Made in Italy, con anche una folta rappresentanza straniera a dare un ulteriore tocco internazionale alla gara. Ci sarà anche Nikolay Gryazin, pilota che corre il mondiale WRC e che in questo week end è impegnato in Grecia nel Rally Acropolis.
Non mancheranno, come sempre al Vermentino, gli equipaggi isolani guidati da Giuseppe Dettori, vincitore del “Vermentino” nella sua prima edizione terraiola.
Numerosi giornalisti e fotografi accreditati, anche di testate straniere.
Buona rappresentanza femminile: correranno il Vermentino Rachele Somaschini, Laura Callegaro e l’equipaggio corso tutto al femminile composto da Laura Salini e Myriam Peretti. Saranno invece ben 13 le navigatrici.
La Classe R5 è la più rappresentata, con tutti gli equipaggi pronti a darsi battaglia nelle 6 PS e negli oltre 70 km di prove cronometrate.  Ci sono tutti gli ingredienti per una gara di altissimo livello.
Chi sarà il successore di Umberto Scandola sul gradino più alto del podio?
Fonte: Giampaolo Gaias | Addetto Stampa Rassinaby Racing
Foto: ACI Sport

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

error:
Torna su