Ritorna Rally for All – Brividi a 5 sensi

La Rally Arena Group e il Team Autoservice Sport insieme per la terza edizione di Rally for All Brividi a 5 sensi il 3 e 4 dicembre a Ittiri.
L’evento in programma a Ittiri il 3 e 4 dicembre è dedicato all’inclusione di tutti, normodotati e non, al mondo del rally, delle auto e dell’educazione stradale. I ragazzi con disabilità potranno salire a bordo di un’auto da corsa per provare il brivido della velocità. Obiettivo della manifestazione è far conoscere il mondo del rally e approfondire la tematica dell’accessibilità di questo sport da parte delle persone con disabilità e mettere a confronto la guida per normodotati con quella per persone con disabilità, oltre, ovviamente, al brivido di poter salire su un’auto da corsa a tutta velocità.
“Siamo orgogliosi di essere arrivati alla terza edizione di Rally for all – ha detto il presidente della Rally Arena Group Gianni Marmillata -. Per noi è un gran piacere avere in pista ragazzi con disabilità che scopriranno il brivido della velocità. Al convegno avremo la possibilità di approfondire questo tema che sta a cuore a tutti”.

Il programma:
Sabato 3 dicembre alle 16.00, Teatro comunale, Conferenza con i protagonisti del Motorsport di livello internazionale. Esibizione dei musicisti Lorenzo Medas e Giulia Vendler (Fondazione Medas). L’evento sarà accessibile alle persone non udenti grazie all’interpretariato in simultanea. A seguire l’esposizione delle mitiche Fiat 500 d’epoca (Associazione Fiat 500 Club Florinas) e delle auto da rally.
Dalle 18.00 motori e musica nelle vie del centro, esposizione prodotti tipici locali (anche la domenica) con Coldiretti e Prendas de Ittiri.
Domenica 4 dicembre dalle 9.00 tutti in pista all’Ittiri Arena con la possibilità di salire su un’auto da corsa. Il tutto allestito come un vero rally e con i tempi rilevati dalla Federazione Italiana Cronometristi. Laboratori didattici a cura di Campagna Amica.
Fonte e foto: ufficio stampa Team Autoservice Sport

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

error:
Torna su