Scuderie. Effepi Sport ed il Campionato Italiano Assoluto Rally

La scuderia pistoiese attesa protagonista al Rally di Alba. Rappresentata da Simone Fruini nella GR Yaris Rally Cup, la squadra di Casalguidi decisa a confermarsi con il proprio portacolori al vertice del campionato monomarca. Riflettori accesi da venerdì sulle strade della provincia di Cuneo.

È un palcoscenico di spessore, quello che attende Effepi Sport nel fine settimana. La scuderia di Casalguidi, nuova realtà nel panorama rallistico regionale, sarà parte integrante del quarto appuntamento di Campionato Italiano Assoluto Rally, ambientato sulle prove speciali del Rally di Alba. Rappresentata da Simone Fruini, copilota che condivide la leadership nella GR Yaris Rally Cup con il driver Thomas Paperini, Effepi Sport sarà chiamata ad un impegno in grado di garantire ai partner un ritorno mediatico di assoluto valore, elemento distintivo della massima espressione rallistica nazionale. Chilometri, quelli “disegnati” nella provincia di Cuneo, che il portacolori del sodalizio pistoiese affronterà con l’obiettivo di confermare la bontà del feeling con il pilota sulla vettura a trazione integrale, messa a disposizione e curata in campo gara da Lion Motor Events.
Il Rally di Alba aprirà ai suoi partecipanti da giovedì, giornata dedicata alle operazioni di verifica tecnica e di ricognizione del percorso. L’indomani, venerdì, spazio ancora alle pratiche amministrative con i motori delle vetture accesi dalle ore 8 per lo shakedown – il test con vetture da gara – e la partenza prevista dalle ore 15:30. Nove, le prove speciali che assegneranno le posizioni in classifica, con Simone Fruini e la Toyota GR Yaris di Lion Motor Events, affidata a Paperini, osservata speciale in virtù dell’esaltante vittoria conquistata sui chilometri della Targa Florio, contesto che ha acceso l’agonismo del campionato monomarca.
Fonte: Ufficio stampa Gabriele Michi
Foto: GR Yaris Rally Cup

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
continua con gli

Articoli Correlati

error:
Torna su