Vittoria in solidarietà per BB Competition: grande partecipazione all’evento a sostegno di Famiglie Col4 A1-A2

La scuderia spezzina, in collaborazione con l’associazione sportiva Futura, al centro di un evento che ha coinvolto – domenica – il comune di Bolano e che ha permesso di raccogliere la somma di 1535 euro da devolvere interamente all’associazione che sostiene le famiglie colpite dalla mutazione del gene A1-A2.
BB Competition ha centrato un altro grande risultato. Dalle prove speciali dei rally italiani ed internazionali, la scuderia spezzina si è impegnata in prima linea nell’organizzazione – in “joint” con l’associazione sportiva Futura – di un evento che ha confermato il legame tra motorsport e solidarietà, espresso ieri a Ceparana, nel comune di Bolano. Con il patrocinio di ACI La Spezia, il supporto operativo dell’associazione Ufficiali di Gara La Spezia ed il coinvolgimento di realtà commerciali quali Baldassini e Gabriele Baldi, il sodalizio ligure ha fatto leva sui suoi portacolori e sugli esemplari di vetture protagoniste della programmazione stagionale mettendo ogni forza “in campo” a sostegno dell’associazione Famiglie Col4 A1-A2, sostenendole nella continua battaglia verso la mutazione genetica che le ha direttamente colpite.
Motori e sonorità sotto i riflettori: elementi che hanno permesso di raccogliere la somma di 1535 euro, devoluti interamente al progetto We Can Fly – Famiglie Col4 A1-A2 e frutto di un’esperienza che ha coinvolto il pubblico, chiamato a salire – in totale sicurezza – sulle vetture di BB Competition, regalando vigore ad una raccolta fondi che ha assecondato le aspettative riposte dagli organizzatori. Non solo quattro ruote ma anche moto da cross, con l’associazione sportiva Futura al centro delle evoluzioni che hanno interessato la località Ceparana, nel comune di Bolano.
“Una grande soddisfazione, aver riscontrato il grande sostegno da parte della popolazione e delle istituzioni locali – il commento di Claudio Arzà, presidente di BB Competition – nel corso della giornata, oltre ad aver accompagnato sulle nostre vetture molti appassionati ed averli fatti, quindi, avvicinare al nostro mondo nel modo migliore, attraverso la solidarietà, abbiamo avuto conferma della bontà di tutte le forze schierate in campo. Tengo a ringraziare tutti coloro che hanno dato il proprio contributo al raggiungimento del risultato, incluse le attività commerciali che hanno devoluto interamente i proventi delle vendite realizzate nel corso della manifestazione”.  
Nella foto: il gruppo promotore dell’evento
Fonte: Gabriele Michi | ufficio stampa

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

error:
Torna su