Winter Marathon: la 35ª edizione ai nastri di partenza con 124 vetture. Al via anche Virdis-Giordo

Winter Marathon: al via anche i volti noti di Sky Sport Davide Valsecchi su Lancia Fulvia e Guido Meda su Alfa Romeo 1750.
Tra gli iscritti l’equipaggio sardo formato da Alessandro Virdis e Silvia Giordo al via della 35ª edizione della Winter Marathon fra i Top Driver con il numero 15 sulle fiancate della Porsche 356 coupè.

Mancano 7 giorni al via della Winter Marathon: la più tradizionale e longeva gara invernale di regolarità, per la 16esima volta organizzata da Vecars, è in programma dal 19 al 22 gennaio a Madonna di Campiglio e sarà l’edizione con il maggior numero di rilevamenti in assoluto; oltre infatti alle 65 prove cronometrate (di cui 16 nella prima tappa di giovedì 19 e le restanti 49 nel “tappone” di venerdì 20) cresceranno a 8 le prove di media con un totale di ben 28 rilevamenti segreti misurati tramite il preciso e affidabile sistema di tracking GPS di BE Traced.
Una nuova edizione come sempre riservata alle vetture costruite entro il 1968 e a una selezione di modelli di particolare interesse storico e collezionistico prodotti entro il 1976 oltre infine a un ristretto numero, fuori classifica, di modelli “youngtimer” prodotti dal 1977 al 1990. Il tracciato, che si snoderà come sempre lungo le più affascinanti zone del Trentino-Alto Adige, misurerà 480 chilometri per un totale di 15 ore di guida e con il valico di 14 impegnativi passi dolomitici. Dopo le operazioni di accredito e verifiche previste al Savoia Palace Hotel giovedì 19 dalle 11.00 alle 17.00, la gara prenderà il via alle 19.00 dalla centrale Piazza Righi con le vetture impegnate in un percorso di 120 km che li condurrà fino al controllo timbro in Piazza XXVII Settembre a Ponte di Legno (apprezzato passaggio introdotto nella scorsa edizione) con due serie di nuove prove fra cui quelle previste all’interno della spettacolare Pista Ghiaccio Val di Sole sul Passo Tonale. Dopo la cena servita al Ristorante La Baracca e la ripetizione delle stesse prove effettuate in senso inverso, le vetture rientreranno a Campiglio a partire dalle 23.30. Venerdì 20, dalle 13.30, la partenza della seconda e più impegnativa tappa di 360 km: la prima parte riporterà i concorrenti in Val di Sole con i passaggi a Dimaro e Fondo e il valico del Passo della Mendola fino al controllo orario del Safey Park di Vadena. La ripartenza verso Bolzano porterà gli equipaggi verso la Val Gardena con i passaggi a Fiè allo Sicliar, Castelrotto, Passo Pinei e Ortisei da cui proseguiranno fino al valico del Passo Gardena e il successivo controllo orario di Corvara. Da qui le vetture affronteranno le affascinanti salite verso i Passi Campolongo e Pordoi con la disputa delle prove solitamente più impegnative e selettive ai fini della classifica.
Dopo la discesa a Canazei e il transito in Val di Fassa i concorrenti saliranno nuovamente verso i Passi Costalunga e Nigra prima della discesa verso Tires e il rientro a Bolzano dalle 21.00 per la cena prevista al Four Points by Sheraton all’interno del moderno complesso fieristico FieraMesse.
L’ultima parte di gara dopo la sosta prevederà il ritorno, dopo alcuni anni dall’ultima volta, sul Passo Palade dove saranno predisposte le ultime prove cronometrate e successivamente il rientro attraverso la Val di Non e la Val di Sole verso il controllo orario finale di Folgarida in attesa del rientro della prima auto in Piazza Righi a Campiglio previsto alle 24.50. Lo spettacolo riprenderà sabato 21 gennaio alle ore 13.15 sul lago ghiacciato di Campiglio con lo svolgimento dei due classici trofei-spettacolo fuori classifica; il primo riservato ai primi 8 equipaggi classificati alla Winter Marathon su vettura Porsche (Trofeo Centro Porsche Brescia) mentre il secondo per i primi 32 classificati (Trofeo Persol), entrambi svolti con la formula dell’eliminazione diretta con in palio importanti premi e cadeaux. Subito a seguire le premiazioni che verranno svolte direttamente sul lago ghiacciato al termine dei due trofei.

Fra i 124 equipaggi al via è confermata la presenza del pilota nonché volto Sky Sport F1 Davide Valsecchi su Lancia Fulvia Coupé Rallye 1.3 HF del 1968 che verrà “sfidato” dal collega e voce di Sky Sport MotoGp Guido Meda, alla prima esperienza in questa gara, al volante di una Alfa Romeo 1750 Berlina del 1970. Saranno in totale 17 i marchi automobilistici presenti, 8 le nazioni rappresentate dai conduttori, 20 le vetture anteguerra iscritte e 24 i Top Driver al via che proveranno a conquistare il successo in una manifestazione mai banale e tecnicamente sempre molto apprezzata, che negli ultimi due anni è stata vinta da Edoardo Bellini e Roberto Tiberti, nuovamente in gara anche nel 2023 sulla stessa Fiat 508 C del 1937 per difendere il primato.
Oggi come non mai è determinante sottolineare l’apporto di quelle aziende che hanno deciso di legare il proprio brand a quello della Winter Marathon: iniziando col rimarcare il prezioso supporto di Centro Porsche Brescia – Gruppo Saottini Auto che da 16 anni consecutivi è a fianco dell’evento, fra i Main Sponsor ci saranno la new entry Persol, che premierà il podio dell’omonimo Trofeo sul lago ghiacciato di sabato 21 gennaio, BPER Banca, Sparco, Famila, il gradito ritorno di Acqua Lauretana – acqua ufficiale dell’evento oltre che del Giro d’Italia – Isval e Industria Chimica Panzeri.
Fra i Top Sponsor, oltre a Villa Trasqua, azienda vinicola di Castellina in Chianti (Siena) già official red wine della Mille Miglia, Armi Perazzi, APT Madonna di Campiglio, Unica, DimmidiSì, Goldenpoint e Promotica.
Anche questa edizione della Winter Marathon sarà trasmessa in diretta streaming su internet; sarà infatti possibile connettersi tramite PC, tablet o smartphone tifando gli equipaggi preferiti e interagendo attraverso le pagine ufficiali di Facebook, Twitter e Instagram con l’hashtag #WinterMarathon2023. Grazie alla collaborazione con Teletutto sarà inoltre possibile seguire in TV (canale 16 DDT zona Lombardia) oppure in streaming sul sito https://teletutto.it/ i momenti salienti della manifestazione attraverso i collegamenti in diretta da Madonna di Campiglio e lungo il percorso oltre che assistere in diretta alle due prove spettacolo di sabato 21 sul lago ghiacciato con le immagini e le interviste ai protagonisti.
Tramite il sito internet https://www.wintermarathon.it/ sarà infine possibile monitorare in tempo reale sia il posizionamento delle vetture in gara grazie al servizio di BE Traced sia le classifiche ufficiali curate come sempre dalla Federazione Italiana Cronometristi.
Fonte, fotografia al centro e locandina: ufficio stampa Winter Marathon
Nella foto in alto (ACI Sport, archivio 2021) Alessandro Virdis e Silvia Giordo. L’equipaggio sarà al via della 35ª edizione della Winter Marathon fra i Top Driver con il numero 15 sulle fiancate della Porsche 356 coupè.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

error:
Torna su